ALLA FORTEGUERRIANA SI PARLA DI ATTO VANNUCCI

Un volume per il convegno su Atto Vannucci
Un volume per il convegno su Atto Vannucci

PISTOIA. Venerdì 28 marzo alle 17 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana sarà presentato il volume Atto Vannucci nel bicentenario della nascita, atti del convegno 30 settembre – 1 ottobre 2011 Pistoia-Montale, curato da Giorgio Petracchi e Giacomo Bini e recentemente pubblicato da Ma.Ga.Ma edizioni di Pistoia. All’incontro, inserito nel ciclo “Leggere, raccontare, incontrarsi”, interverranno l’assessore all’educazione e cultura del Comune di Pistoia Elena Becheri, l’assessore alla cultura del Comune di Montale Dino Polvani, Luca Mannori, docente all’Università degli Studi di Firenze e Giampaolo Perugi, del comitato di redazione della rivista “Storialocale”. Presenti anche i due curatori, Giorgio Petracchi e Giacomo Bini.

La pubblicazione è stata promossa dal Comune di Montale con il contributo della Fondazione Caript, nell’ambito delle iniziative del bicentenario della nascita di Atto Vannucci e raccoglie gli atti del convegno tenuto a Pistoia e Montale il 30 settembre e il 1 ottobre 2011.

Gli studi contenuti nel volume ricostruiscono il percorso intellettuale e politico di Atto Vannucci, dagli anni della formazione nel seminario di Pistoia, all’impegno giornalistico e politico, fino alla partecipazione alle vicende risorgimentali (1848-49) e fanno emergere la complessità della sua figura e della sua opera. Atto Vannucci si è trovato al centro di due grandi problemi della storia nazionale: il rapporto tra il cattolicesimo e la modernità e la necessità di riappropriarsi e dare un senso unitario alla nostra tradizione storica e letteraria.

[balloni – uff. stampa comune pt]

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento