ALLA GUALCHIERA PARTE “GOCCE”, LA RASSEGNA DI TEATRO DISTILLATO E BARRICATO

Primo appuntamento sabato 16 novembre ore 21 con “Che mi ci prende l'anima” . Una selezione di spettacoli per lasciare fuori il freddo e la noia
La locandina dello spettacolo

MONTEMURLO. Prenderà il via sabato 16 novembre ore 21 al teatro del Centro Culturale La Gualchiera (via del Carbonizzo 9-11- Montemurlo) Gocce, la rassegna di teatro distillato e barricato. Una selezione di spettacoli di qualità, da degustare nelle serate autunnali e invernali, per lasciare fuori il freddo e la noia e fare spazio a un pò di sana ebrezza teatrale.

Uno spettacolo al mese da novembre a febbraio 2020.

Si parte sabato 16 novembre con “Che mi ci prende l’anima”, una produzione Teatro Insonne, tratto da “Il diario di Eva-Maria sotto la croce” di Dario Fo e Franca Rame con Sara Venuti e Riccardo Yorke Reali.

Eva, la prima donna nata, nel Paradiso scopre la gioia dello scoprirsi vivi, l’amore e il desiderio per l’altro. Maria, la madre di Gesù, giunta dinnanzi alla croce conosce invece la più grande sofferenza: la morte del figlio. In un’ironica e struggente visione, le due donne bibliche ci raccontano l’inizio e la fine dell’amore, dando vita a due storie che ci parlano, con semplicità e immediatezza, delle nostre vite, delle nostre felicità e dei nostri più intimi dolori.

Consigliato dai 14 anni in su. Biglietto unico 7 euro

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email