ALLO “START” IL CAMPIONATO EUROPEO RALLY DI SIMONE BRACHI: IL VENTUNENNE COPILOTA DI JOLLY RACING TEAM IN GARA AL RALLY POLAND

Il portacolori della scuderia Jolly Racing Team, chiamato “alle note” di Giovanni Baruffa, vede concretizzarsi la programmazione di riferimento della stagione 2021: nel fine settimana sarà impegnato sulle strade del Rally Poland, appuntamento inaugurale del Campionato Europeo Rally

Simone Brachi

LARCIANO. Un contesto di assoluto spessore, quello che coinvolgerà – nel fine settimana – il ventunenne fiorentino Simone Brachi. Il giovane portacolori della scuderia Jolly Racing Team sarà al “via” del Rally Poland, appuntamento inaugurale del FIA European Rally Championship, il Campionato Europeo Rally, articolato su venti prove speciali per un totale di oltre duecento chilometri cronometrati. Una programmazione che Simone Brachi affronterà al fianco di Giovanni Baruffa, “dettando le note” in uno dei contesti più blasonati del panorama rallistico internazionale.

“Credo che, rispetto a quanto avviene in Italia, nel Campionato Europeo il ruolo del copilota sia più importante — il commento di Simone Brachi — non conoscendo le strade, i luoghi e dovendosi ambientare il prima possibile. Sul Rally Poland ci stiamo preparando da tempo, ho lavorato sul piano gara, sul piano ricognizioni e rifornimento.

Il mio obiettivo, condiviso da Giovanni Baruffa, è quello di fare più esperienza possibile, su prove non certo semplici e molto veloci. Cercheremo di non commettere errori, arrivare al traguardo sarebbe un risultato soddisfacente. Dopo il Rally Poland partiremo subito per il Rally Liepajā, in Lettonia per poi partecipare al Rally di Roma Capitale e spostarci successivamente in Repubblica Ceca, Ungheria e Canarie. Una bella esperienza per me e di questo ringrazio Giovanni per avermi dato questa possibilità, insieme a tutte le persone che ci stanno permettendo di vivere questa bella avventura in Europa”.

Il Rally Poland entrerà nel vivo venerdì 18, con lo shakedown — il test con vetture da gara — e la partenza della prima prova speciale prevista alle ore 19. Nei due giorni seguenti le restanti diciannove prove speciali “disegnate” con l’arrivo a Varsavia nella serata di domenica per la cerimonia di premiazione.

[gabriele michi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email