ALLUVIONE 2014: RASSICURATI I CITTADINI DI SAGGINALE

Torrente Carza
Torrente Carza

BORGO SAN LORENZO. Nei giorni scorsi il Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, Marco Bottino e il Sindaco di Borgo San Lorenzo hanno incontrato gli abitanti del comitato di Sagginale coinvolti nell’evento alluvionale del 2014.

I rappresentanti del comitato hanno richiesto informazioni sullo stato di attuazione delle manutenzioni e sulla gestione della laminazione dell’invaso di Bilancino, esprimendo preoccupazione per il rischio che, a loro dire, l’assenza di una strategia integrata di gestione dell’invaso possa provocare il ripetersi degli eventi.

Quindi hanno elencato le loro preoccupazioni in ordine di priorità ovvero, la questione della laminazione dell’invaso di Bilancino e la manutenzione del torrente Carza nell’abitato di Sagginale. Su quest’ultimo punto, il Presidente del Consorzio di Bonifica ha spiegato come le manutenzioni ordinarie fin qui effettuate, come la movimentazione e rimozione degli inerti, abbiano seguito finora le indicazioni vincolanti dettate dalla Provincia di Firenze, ente competente su questo argomento.

Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria il Consorzio chiederà alla Regione il finanziamento del progetto per il convogliamento delle acque dei fossi minori e il conseguente by-pass dell’abitato di Sagginale.

“È stato un incontro costruttivo – ha dichiarato il sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni – perché ci ha permesso di spiegare ai cittadini l’impegno dei soggetti coinvolti, Comune di Borgo San Lorenzo, Unione Montana dei Comuni del Mugello e Consorzio di Bonifica, oltre alle limitazioni che ci troviamo a dover affrontare rispetto alla normativa vigente”.

Marco Bottino
Marco Bottino

Oltre alla manutenzione ordinaria e straordinaria è stato affrontato il tema della laminazione dell’invaso di Bilancino.

“Non vogliamo più trovarci a dover affrontare situazioni come quella avvenuta nel febbraio del 2014 – ha aggiunto il primo cittadino – riteniamo quindi che non sia assolutamente più rinviabile la condivisione di un piano coordinato tra gli enti coinvolti, che dia garanzie sulla modalità di apertura dell’invaso e sulle conseguenze di queste operazioni sul territorio. A breve incontreremo insieme al Consorzio l’assessore regionale competente in materia per richiedere una soluzione rapida delle problematiche evidenziate”.

Sull’incontro tenutosi ieri si è pronunciato anche il Presidente del Consorzio di Bonifica Marco Bottino: “Esprimo soddisfazione per l’incontro che ha teso ad informare i cittadini delle dinamiche con le quali il Consorzio opera e di tutta la filiera burocratica che sta dietro alle manutenzioni. Rinnoviamo l’impegno ad inserire il Torrente Carza tra le priorità nella proposta di Piano delle Attività che annualmente inviamo alla Regione”.

Scarica: http://www.cbmv.it/comunicazione/news/204-comune-di-borgo-san-lorenzo-e-consorzio-di-bonifica-incontrano-i-cittadini-di-sagginale

[matteini – cbmv]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento