“ALMANACCO 2016. ESPLORAZIONI SULLA VIA EMILIA”, UNA LETTURA COLLETTIVA

Appuntamento il 16 settembre alle 18 a Lo Spazio di via dell’Ospizio
Almanacco 2016. Esplorazioni sulla via Emilia.
Almanacco 2016. Esplorazioni sulla via Emilia.

PISTOIA. Venerdì 16 settembre alle 18, a Lo Spazio di via dell’Ospizio, una lettura collettiva presenterà “Almanacco 2016. Esplorazioni sulla via Emilia” (Quodlibet, Compagnia Extra, 2016, pp. 192, euro 15,00).

Parteciperanno tanti amici scrittori: Paolo Albani, Giuseppe Dino Baldi, Patrizia Barchi, Sandro Campani, Paolo Colagrande, Francesco Marsibilio, Jacopo Narros, Mauro Orletti,Stefano Tonietto, Paolo Vistoli.

L’Almanacco 2016. Esplorazioni sulla via Emilia (a cura di Ermanno Cavazzoni, con scritti di: Paolo Colagrande, Paolo Nori, Learco Pignagnoli, Ivan Levrini, Francesco Marsibilio, Irene Russo, Ermanno Cavazzoni, Sandro Campani, Stefano Tonietto, Gianfranco Mammi, Paolo Vistoli, Ugo Cornia, Andrea Lucatelli, Antonio Castronuovo, Dino Baldi, Mauro Orletti, Jacopo Narros, Paolo Albani, Patrizia Barchi, Adrián N. Bravi).

La libreria Lo Spazio
La libreria Lo Spazio

Ogni trent’anni si esplora la via Emilia, per vedere che cosa è cambiato, anche negli umori di chi esplora. Questi venti autori, partendo dalla via Emilia, divagano ognuno per un suo viottolo che si inerpica sull’Appennino o scende verso la bassa padana, dall’antichità imperiale romana al futuro dell’anno tremila circa; ognuno secondo il suo estro, che è sempre inaspettato.

Trent’anni fa un’esplorazione simile era stata fatta da 11 autori (Italo Calvino, Gianni Celati, Antonio Tabucchi, Ermanno Cavazzoni, Corrado Costa, Daniele Del Giudice, Antonio Faeti, Tonino Guerra, Giorgio Messori, Giulia Niccolai e Beppe Sebaste) in un volumetto edito da Feltrinelli, Esplorazioni sulla via Emilia.

Scritture nel paesaggio, cui seguiva un libro di foto Vedute nel paesaggio (di Luigi Ghirri e altri 11 eccellentissimi fotografi: Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Vincenzo Castella, Giovanni Chiaramonte, Vittore Fossati, Guido Guidi, Mimmo Jodice, Klaus Kinold, Claude Nori, Cuchi White e Manfred Willmann) sempre aggirantesi lungo la stessa  area e viabilità.

Quindi, memori del precedente, qui continua l’esplorazione, forse con rinnovata mentalità.

L’ordine degli scritti va da Piacenza a Rimini, secondo le indicazioni nel testo, o l’appartenenza geografica dell’autore.

[lo spazio di via dell’ospizio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento