ambiente. INCONTRO SU SAN MICHELE — PONTE DEI BINI

Riunione “Tecnica” presso il Comune di Agliana fra Comitato Qualità della Vita Ponte dei Bini/San Michele e le imprese Conglomerati, Rosi Leopoldo ed Endi-Asfalti.
Federico Ferretti Giovannelli

AGLIANA. Lo scorso 7 agosto, su convocazione dal parte dell’assessore all’Ambiente e Vicesindaco Federico Ferretti Giovannelli ed alla presenza dei funzionari tecnici del Comune nonché del presidente della commissione ambiente Ing. Francesca Biagioni, si è svolta una riunione tecnica di confronto a cui hanno partecipato i rappresentanti del Comitato “Qualità della Vita” di San Michele/Ponte dei Bini e i rappresentanti delle imprese che hanno le loro sedi operative in zona ovvero sia Conglomerati, Endi-Asfalti e Rosi Leopoldo.

Sono state affrontate le principali problematiche che ormai da tempo affliggono la popolazione di San Michele/Ponte dei Bini, soprattutto per quanto riguarda cattivi odori e la maggior cura delle zone circostanti – situate in prossimità delle aziende – ivi compresa la viabilità.

Su impulso dell’Assessore all’Ambiente e grazie al costruttivo confronto tra le parti in causa si è giunti a una bozza di accordo, che verrà formalizzato successivamente, con il quale le aziende si impegnano a fornire all’Amministrazione i dati relativi al monitoraggio di routine dell’aria che devono eseguire nel rispetto delle prescrizioni contenute nelle rispettive AUA (Autorizzazione Unica Ambientale).

La Presidente commissione Ambiente Ing. Francesca Biagioni

L’Amministrazione provvederà a condividere i dati ricevuti con il Comitato Qualità della Vita.

Le aziende, per parte loro, si rendono disponibili alla manutenzione della viabilità fruita dai mezzi pesanti in entrata e in uscita dalle stesse, maggiore e miglior cura dell’ambiente circostante comprendente anche pulizia delle strade e il taglio dell’erba dei cigli.

Tali attività verranno programmate periodicamente e comunicate preventivamente all’Amministrazione comunale, che per parte propria, si impegna ad attivarsi presso le Autorità competenti per richiedere l’attivazione di controlli specifici nella zona interessata.

Seppure in attesa della formalizzazione dell’accordo, che avverrà entro il mese di settembre, l’Assessore all’Ambiente ha espresso soddisfazione per il proficuo esito dell’incontro ai fini della convivenza più pacifica possibile fra i cittadini che vivono nelle zone interessate e le aziende.

[comune agliana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email