AMIANTO: «NESSUNO CI RIDURRÀ AL SILENZIO»

nessuno ci ridurrà al silenzioFIRENZE. Venerdì 20 novembre alle 15, nella Sala degli Affreschi di Palazzo Panciatichi della Regione Toscana (via Cavour, 4 Firenze), presentazione dell’antologia “Nessuno ci ridurrà al silenzio”. Una raccolta di scritti su lavoro, malattie, inquinamento e morti provocati dal lavoro a cura del Centro di documentazione sull’amianto e sulle malattie amianto correlate “Marco Vettori” e della fondazione onlus Attilia Pofferi.

All’evento, organizzato su invito dell’assessore regionale Federica Fratoni e del consigliere regionale Marco Niccolai, sarà presente anche il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani.

Il libro, curato nella veste editoriale dallo scrittore napoletano Maurizio de Giovanni, si avvale del contributo letterario di diversi scrittori italiani come Massimo Carlotto, Angelo Ferracuti, Piergiorgio Pulixi e nasce come strumento di sensibilizzazione delle persone sul problema amianto.

Questione quanto mai attuale e di interesse pubblico per i risvolti che ha dal punto di vista medico-scientifico, ma anche da quello politico e istituzionale.

Alla presentazione dell’antologia, oltre al presidente Giani e al consigliere Niccolai, interverranno Vincenzo De Giorgi e Sandra Fabbri Monfardini, rispettivamente presidente e direttrice della fondazione Pofferi, Federico Pagliai, Jacqueline Monica Magi e Valentina Vettori, tre degli autori pistoiesi che hanno contribuito all’antologia attraverso i loro scritti.

[centro documentazione marco vettori – fondazione onlus pofferi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento