amministrative 2018. LE PROPOSTE DE “IL PONTE DI TUTTI” PER UN PAESE PIÙ SICURO

Il programma amministrativo della lista prevede per Ponte Buggianese un servizio di pattugliamento notturno, nuove telecamere e anche la realizzazione di zone di controllo del vicinato
Il ponte di tutti, logo

PONTE BUGGIANESE. Un paese più sicuro per tutti, giorno e notte. È questo uno degli obiettivi che ha guidato la lista Il Ponte di Tutti durante la stesura del programma elettorale. Programma che attualmente è in fase di completamento e sarà reso pubblico tra pochi giorni.

Sicurezza e benessere dei cittadini hanno un ruolo centrale nelle politiche che Il Ponte di Tutti e il candidato sindaco Nicola Tesi intendono realizzare nel corso del mandato amministrativo 2018-2023.

Sono quattro le proposte messe in campo.

In primis il proseguimento di tutte le attività già avviate in materia di controllo del territorio attraverso il consolidamento della convenzione con l’Associazione nazionale Carabinieri.

Poi l’installazione di ulteriori telecamere – oltre a quelle già in fase di montaggio – adibite principalmente al controllo di spazi strategici del territorio comunale, comprese le vie di accesso al Padule.

L’attuazione, inoltre, di un servizio di pattugliamento notturno che verrà predisposto dalla Polizia municipale.

Infine la realizzazione di zone di controllo del vicinato con progetti che coinvolgano i cittadini.

Una comunità sicura è una comunità più serena: Il Ponte di Tutti ne è consapevole e si impegna a fare il possibile per contribuire a migliorare la qualità della vita dei suoi concittadini.

[ufficio stampa tesi sindaco]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento