amministrative. A MONSUMMANO UN BALLOTTAGGIO STORICO TRA DE CARO E MIGNANO

MONSUMMANO. Dalle urne è uscita la sorpresa del ballottaggio tra il candidato sindaco del centrosinistra Simona De Caro che ha raccolto 4300 voti (39,23%) e Giuseppe Mignano, sostenuto dalle liste civiche “CiSiAmo” arrivato al secondo posto con 2.646 voti (24,14 %) ad un centinaio di voti di distanza dal candidato del centrodestra unito Michele Moceri fermatosi al 23, 04 per cento (vedi)

“Semplicemente Grazie – ha detto Mignano — a tutti i monsummanesi che domenica hanno votato le Liste Civiche CiSiAmo e che hanno contribuito a farci scrivere il primo pezzo di storia: il ballottaggio, cosa mai successa prima a Monsummano Terme. Grazie alla tenacia di tutto il gruppo che, nonostante le avversità di ogni genere, ha permesso di iniziare un percorso di cambiamento con i cittadini.

Dopo 74 anni di potere incontrastato del centrosinistra, anche a Monsummano abbiamo la possibilità di cambiare davvero. Noi ci crediamo.. Adesso il nostro obiettivo è quello di convincere tutti quei cittadini che in questa prima chiamata alle urne hanno scelto di votare gli altri candidati”. Mignano era sostenuto dalla lista “Giuseppe Mignano Sindaco per te” che ha ottenuto 850 voti(8,21%); Monsummano che vogliamo (680 preferenza pari al 6,57 %) e “Giuseppe Mignano con Cintolese” che ha ricevuto 509 preferenze (4,92%).

[Andrea Balli]

andreaballi@linealibera.info

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email