ANCHE POGGIO CON LE SUE ECCELLENZE ALL’EXPO

L'intervento dell'assessore Mari
L’intervento dell’Assessore Mari

POGGIO A CAIANO. C’è anche il Comune di Poggio a Caiano tra i protagonisti dell’ultima settimana di Expo, nell’ambito dell’iniziativa ANCIperEXPO, grazie alla quale da ieri fino a sabato 31 ottobre tutti i Comuni dell’aera pratese, con Prato come capofila, insieme a sole altre 4 realtà in tutta Italia, nello spazio di Cascina Triulza, presenteranno i propri prodotti e racconteranno le proprie esperienze sul tema della “Buona alimentazione: l’eccellenza dei Comuni Italiani”.

Il sindaco Marco Martini e l’assessore alla Cultura Giacomo Mari sono intervenuti per rappresentare il Comune mediceo durante le giornate inaugurali dell’iniziativa, lunedì 26 e martedì 27 ottobre.

«È un’occasione unica per promuovere il nostro territorio e le sue eccellenze – ha commentato il primo cittadino Marco Martini –, della quale ringraziamo il Comune di Prato e, in particolare, l’assessore Daniela Toccafondi. La zona di Poggio a Caiano e delle colline medicee merita a pieno titolo di essere valorizzata in una vetrina internazionale come quella di Expo per la qualità dei suoi prodotti enogastronomici, la bellezza del suo ambiente e la ricchezza dei suoi itinerari turistici».

Il Sindaco Martini (ultimo a destra) con altri amministratori pratesi
Il Sindaco Martini (ultimo a destra) con altri amministratori pratesi all’Expo di Milano

Nel pomeriggio di lunedì il sindaco ha partecipato con un suo intervento all’approfondimento dal titolo “Le proprietà nutritive dei prodotti tipici pratesi”.

Insieme alla delegazione dell’area pratese, grazie all’iniziativa del presidente della Cciaa pratese Luca Giusti, ha inoltre visitato il padiglione della Cina, dove ha incontrato il suo direttore responsabile.

«È stato un incontro molto interessante – ha commentato in proposito Martini –, che lascia intravedere la possibilità anche per l’area medicea di creare rapporti commerciali importanti con il mercato cinese».

Nella serata di lunedì, durante l’incontro condotto nell’Auditorium dalla giornalista di Rai Uno Camilla Nata sul tema Percorsi del gusto all’interno dell’arte, l’assessore alla Cultura e al Turismo Giacomo Mari ha poi parlato del Museo della Natura Morta nella Villa Medicea di Poggio a Caiano, realtà unica al mondo nel suo genere, evidenziando la presenza di opere d’arte sui temi del cibo e del gusto al suo interno, oltre che della Fattoria Medicea, eccellenza agricola e zootecnia».

Sul nostro territorio il binomio arte e cibo ha una storia lunga – ha spiegato Mari –, che è ben raccontata dal Museo della Natura Morta. La sua presenza è un’importante e permanente testimonianza del legame tra arte e gusto, che continuerà ad essere proposta al turismo internazionale anche dopo Expo».

Ieri pomeriggio il via ufficiale all’esposizione nello spazio di Cascina Triulza, con l’inaugurazione dello stand dell’area pratese. Tra le aziende presenti, le poggesi Piaggia e Poggetto Carni.

[comune poggio a caiano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento