ANCHE SFORZI (GRUPPO MISTO) PER IL “BARATTO AMMINISTRATIVO”

Massimiliano Sforzi. Alle spalle Sabella e Gallacci
Massimiliano Sforzi. Alle spalle Sabella e Gallacci

PISTOIA. Massimiliano Sforzi scrive:

È proprio l’art. 24 della Legge 164 del 2014, che introduce il concetto di “Baratto Amministrativo”, che viene in aiuto a tutti quei cittadini e quelle cittadine che non riescono a versare le tasse alle amministrazioni comunali di appartenenza e stabilisce che chi ha debiti col fisco o è impossibilitato a pagare i tributi può regolarizzare la sua posizione dando in cambio le proprie ore lavorative.

Secondo questo strumento i cittadini, che abbiano i requisiti reddituali individuati dal comune di residenza, possono ottenere riduzioni nel pagamento delle tasse comunali arretrate (Imu e Tasi, per esempio) offrendo il proprio operato.

I lavori che si possono offrire per ottenere il baratto amministrativo sono tutti quelli che il Comune ritiene necessari per il territorio in un determinato momento: pulizia delle strade e delle piazze, manutenzione del verde pubblico e dei parchi ovvero interventi di decoro urbano; di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano.

Riteniamo che l’adozione di tale modalità darà i suoi frutti, non solo economici, ma anche di aggregazione e sviluppo della nostra Comunità Pistoiese.

Massimiliano Sforzi
Consigliere Gruppo Misto

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento