ANCORA AGENTI DI POLIZIA AGGREDITI, DILETTA BRESCI (LEGA): “L’USO DEL TASER DIVENTA INDISPENSABILE”

Diletta Bresci con Matteo Salvini

PRATO. “Purtroppo – afferma Diletta Bresci, Consigliere provinciale pratese della Lega e candidata alle prossime elezioni regionali – si stanno ripetendo, a Prato, continue aggressioni nei confronti degli agenti della Polizia di Stato”.

 “Un fenomeno particolarmente grave – prosegue – che deve essere, dunque, stigmatizzato apertamente”.

 “Ma le parole di vicinanza – precisa l’esponente leghista – non sono più sufficienti e come afferma giustamente il Siulp, occore che le Forze dell’Ordine vengano dotate degli idonei strumenti di difesa per fronteggiare adeguatamente i delinquenti”.

“Come Lega — sottolinea Bresci — avevamo caldeggiato l’utilizzo del taser, come utile supporto a chi deve garantire la sicurezza dei cittadini; la nostra iniziativa non è stata, però, attuata e queste sono le inevitabili conseguenze”.

“Prato – conclude la rappresentante della Lega – non è, quindi, quella città sicura che la Sinistra continua imperterrita a descrivere; chi ci deve difendere dai malintenzionati, lo ribadiamo, deve poterlo fare in modo concreto, senza dover rischiare quotidianamente la propria incolumità.

Ci tengo ad esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza alle nostre forze dell’ordine per il lavoro straordinario che compiono ogni giorno sui nostri territori, seppur in situazioni, per loro, non di certo idilliache”.

Diletta Bresci: Consigliere provinciale Lega.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email