animali. PER NATALE ADOTTA UN NUOVO AMICO

A Pistoia Mirò, Reese, Cameron e gli altri aspettano una famiglia
Pelu

PISTOIA. Mirò è un mezzo spinone dolce e sensibile, solo un pò preoccupato dalla confusione. Reese e Cameron sono due bellissime cucciole maremmane di 10 mesi, basta guardarle negli occhi per innamorarsi di loro. E poi ci sono gli ospiti più anziani che avrebbero bisogno di una casa dove passare il Natale al caldo, come il furbo Zorro o il piccolo Pelù.

Il Rifugio del Cane di Pistoia, gestito da Enpa insieme alla cooperativa sociale La Spiga di Grano, aderente al gruppo cooperativo Co&SO (in via Agati 15, Pistoia), aspetta i visitatori che vogliono venire a conoscere gli amici a quattro zampe in cerca di una famiglia.

Negli ultimi nove mesi di servizio sono stati accolti nella struttura 389 cani di cui 217 restituiti alle famiglie e 125 dati in adozione. Più complicata la situazione dei gatti: 997 accolti dalla rete di balie e dalla struttura, 514 sono stati adottati mentre continua la campagna di sterilizzazione. Al Rifugio del Cane e nelle case delle balie attendono una famiglia 38 mici di cui 11 cuccioli, ma anche 20 conigli toy.

“L’appello è a venire a conoscere i nostri ospiti ed aprire il proprio cuore per Natale. La scelta però, è importante dirlo, deve essere consapevole perché troppo spesso una decisione presa sull’onda dell’emozione si trasforma in una storia di abbandono — dice Alessandra Bonechi dell’Enpa — Abbiamo inoltre molto bisogno di volontari, persone che possano dare un aiuto nelle numerose attività che quotidianamente vengono portate avanti, come i banchini e le raccolte fondi, l’aiuto nelle adozioni e i preaffidi, l’accudimento quotidiano degli animali in struttura, specie quelli malati che vanno seguiti con particolare attenzione”.

[baracchi — gallitorrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento