ANNIVERSARIO AFFONDAMENTO DEL SOMMERGIBILE SCIRÈ

Oggi, lunedì 10 agosto, alle 9:30, in piazza dei Servi, una corona di alloro al monumento
La locandina
La locandina

PISTOIA. In occasione del settantaduesimo anniversario dell’affondamento del sommergibile Scirè, lunedì 10 agosto alle 9.30 in piazza dei Servi (davanti alla chiesa della Santissima Annunziata) verrà deposta una corona di alloro al monumento alla gente di mare. La cerimonia è organizzata in collaborazione con l’Associazione nazionale Marinai d’Italia (Anmi) gruppo di Pescia.

Per l’Amministrazione comunale sarà presente l’assessore Tina Nuti, per l’Anmi il Consigliere nazionale e il Presidente del gruppo di Pescia.

La storia che lega il sommergibile Scirè alla nostra città risale al 1938, quando la sezione locale della Lega Navale donò la bandiera di combattimento all’equipaggio. Il mezzo navale prendeva infatti il nome da una regione dell’Etiopia in cui nel 1936 aveva combattuto anche l’83° Reggimento fanteria che aveva sede a Pistoia. In quella campagna di guerra erano caduti centododici soldati, tra cui il caporal maggiore Giovanni Marini, medaglia d’oro al valor militare, al quale è dedicata la caserma della città.

Il sommergibile Scirè fu affondato il 10 agosto 1942 davanti al porto di Haifa, città israeliana, dalla Marina britannica. È una delle tre unità che, durante la seconda guerra mondiale, ricevette la medaglia d’oro al valore il 28 giugno 1943.

Per il legame storico con lo Scirè la Marina militare italiana ha consegnato a Pistoia un pezzo della mitragliera, unica arma di difesa in emersione, recuperata nell’operazione subacquea nel 1984, e sistemata presso la Fortezza Santa Barbara il 27 giugno 1987.

[comune pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento