APPENNINO INCANTO, LIRICA PROTAGONISTA TRA TOSCANA ED EMILIA

La presentazione di Appennino InCanto

FIRENZE. Parte oggi giovedì 16 agosto, fino al 25, la nona edizione di Appennino InCanto, il Festival itinerante del bel canto che porterà spettacoli, eventi e cantanti lirici in Appennino, coprendo un circuito di 100 km fra Toscana ed Emilia.

Il calendario del festival è stato presentato nei giorni scorsi a Palazzo Strozzi con l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, il sindaco del Comune di San Marcello Piteglio Luca Marmo ed il direttore artistico di Appennino InCanto Angelo Gabrielli.

Un ricco programma di eventi coinvolgerà il pubblico fino al 25 agosto, nel circuito intorno ai monti Abetone e Cimone, fra Toscana ed Emilia, partendo quest’anno, per la prima volta, dal versante toscano dal comune di Piteglio, toccando poi Gavinana e San Marcello Pistoiese per arrivare a quello emiliano nei comuni di Sestola, Fanano, Riolunato e Montecreto.

Depliant 1

Si consolida l’importante collaborazione con l’Orchestra I Musici di Parma ormai ospite fissa del Festival e la presenza di ospiti speciali provenienti dai palcoscenici più prestigiosi del mondo.

“Il Festival – ha detto l’assessore Ciuoffo – si caratterizza per la qualità: degli eventi, degli ospiti, del territorio e dei borghi che lo ospitano.

Molti dei piccoli centri che costellano l’Appennino Tosco-Emiliano stanno diventando il fulcro di iniziative culturali di grande spessore e quello che presentiamo ne è l’esempio proprio per la ricchezza del suo calendario.

Depliant 2

Altri eventi organizzati sulla nostra montagna si sono consolidati nel tempo, cercando di raccontare un qualcosa in più capace di arricchire una proposta formativa e culturale che punta soprattutto a coinvolgere i più giovani.

Un’occasione anche per mettere in mostra l’accoglienza di questi territori, spesso più disagiati e svantaggiati sotto il profilo economico e sociale, per promuoverli e valorizzarli.

Vanno bene le sagre e le competizioni sportive, ma ritengo che la cultura costituisca l’elemento chiave in grado di dare continuità a determinate iniziative”.

[taverniti — toscana notizie]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento