APRE DOMANI IL SECONDO HUB A PISTOIA GESTITO DALLA SOCIETÀ DELLA SALUTE. TRE TURNI PER 360 SOMMINISTRAZIONI AL GIORNO

La sede del nuovo hub a Pistoia

Ormai a pieno ritmo la campagna di prevenzione contro il Covid-19. Alle 10,30 l’Inaugurazione con il Presidente della Regione Eugenio Giani

PISTOIA. Apre domani domenica 16 maggio a Pistoia il nuovo Hub al Circolo Mcl (via Borgognoni Pietro,68) in zona San Biagio. È il secondo della zona distretto pistoiese e il terzo della provincia.

Alla 10,30 è prevista l’inaugurazione alla presenza del presidente della regione, Eugenio Giani, del direttore generale dell’Azienda Usl Toscana centro Paolo Morello Marchese e del sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi.

L’Hub di San Biagio affiancherà l’attività de La Cattedrale (polo espositivo aree ex Breda) e della Filanda a Pescia: i due centri vaccinali  organizzati per la campagna vaccinale contro il Covid-19, entrambi operativi dallo scorso febbraio e dove ad ieri erano state complessivamente somministrate 35.174 dosi vaccinali.

Superate tutte le verifiche previste dal bando di adesione, i sopralluoghi e terminato l’allestimento, il nuovo centro vaccinale di San Biagio apre con tre turni giornalieri, dalle ore 8 alle 22, sette giorni su sette. 360 le dosi, 120 per ogni turno, che ogni giorno saranno somministrate. Ma si punta a numeri più alti.

“Nel nuovo Hub sperimenteremo un diverso layout, più funzionale agli spazi disponibili. Nei box o linee vaccinali, a differenza di quanto avviene ora negli altri Hub, si svolgeranno tutte le fasi relative alla vaccinazione: anamnesi, somministrazione e registrazione.

Con questo modello verificheremo se è possibile aumentare progressivamente il numero delle vaccinazioni. Partiamo con l’attivazione di due linee per arrivare all’aumento crescente dell’intera potenzialità di somministrazione”, ha spiegato il dottor Daniele Mannelli, direttore del dipartimento aziendale sanità territoriale e direttore della Sds pistoiese.

La presenza contemporanea del personale dell’Azienda sanitaria, medici, medici volontari, infermieri, tecnici, amministrativi, assistenti sanitari, personale della Sds, del Volontariato, in particolare Misericordia, Pubblica Assistenza e Croce Rossa e dei volontari della Protezione Civile garantirà lo svolgimento di tutte le operazioni: dall’accoglienza alla somministrazione fino alla sorveglianza post-vaccino.

“Con l apertura di questo Hub — ha commentato Anna Maria Celesti, presidente della Sds pistoiese — aumenterà la risposta vaccinale sul nostro territorio e questo grazie allo sforzo straordinario del personale dell’azienda sanitaria unitamente a quello dei Medici di Famiglia e all’adesione e al supporto del Volontariato attraverso le Associazioni e i medici volontari alla campagna vaccinale.

L’organizzazione è invece il frutto di una fattiva sinergia tra Asl, Società della Salute, amministrazione comunale e strutture a carattere sanitario e sociale; senza questa sintesi non saremmo mai riusciti, in così poco tempo, a realizzare un intervento sanitario di massa così complesso. Un ringraziamento al Circolo Mcl che non solo ha messo a disposizione i suoi locali ma anche tutta la sua organizzazione interna”.

[ponticelli – asl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email