APRE LA NUOVA FARMACIA COMUNALE N. 2: DOMANI IL TAGLIO DEL NASTRO

La nuova farmacia comunale n. 2 di Pistoia

PISTOIA. Sarà inaugurata domani lunedì 6 luglio, alle 17.30, in via Manzoni 10, la nuova farmacia comunale n. 2. di Pistoia, in una zona facilmente accessibile, in ingresso alla città. Il taglio del nastro a pochi giorni dall’apertura, avvenuta martedì 30 giugno, vedrà la partecipazione del sindaco Alessandro Tomasi, dell’amministratore unico Alessio Poli e delle autorità cittadine.

Far.com, dopo aver chiuso un bilancio con oltre 900.000 euro di utile e nonostante il rallentamento dei lavori dovuti all’emergenza sanitaria per il Covid 19, porta a termine un altro grande progetto di investimento per la città di Pistoia: il trasferimento della farmacia comunale n. 2 in località il Fagiolo, in via Manzoni 10, angolo via Guicciardini.

La nuova farmacia ha una superficie di oltre 450 metri quadrati, resterà aperta h12 (dalle 8.30 alle 20.30) ed è stata dotata di una tecnologia all’avanguardia che consentirà il rafforzamento e lo sviluppo di nuovi servizi accessibili a tutta la cittadinanza.

Entro la fine dell’estate è prevista anche l’apertura dell’istituto medico privato Centro Polispecialistico Manzoni, situato al primo piano della stessa struttura, che ospiterà sei studi medici, destinati alla specialistica ambulatoriale: oculista, ortopedia, cardiologia, dermatologia, ortopedia e molto altro.

A completare questo presidio sanitario sono gli ulteriori due ambulatori al piano terra, destinati a ospitare i medici di medicina generale.

Si tratta di un investimento di oltre 600.000 euro, completamente autofinanziato, che ha visto la ristrutturazione completa del piano terra e del primo piano di un immobile di oltre 700 metri quadrati, completamente riqualificata, dove un robot automatizzato consente di gestire un magazzino di 18.000 prodotti, lasciando ai farmacisti più tempo da dedicare all’assistenza dei cittadini che verranno accompagnati nei percorsi di cura e assistenza offerti in sinergia con il Servizio Sanitario Nazionale.

Un modello di farmacia dei servizi che traduce nel concreto le migliori soluzioni pensate per garantire una assistenza sempre più all’avanguardia.

Logo Farcom

Anche le casse saranno automatiche, per una maggiore velocità e sicurezza nel servizio, mentre un termoscanner per la misurazione automatica tramite telecamera della temperatura dei clienti, con segnalazione in tempo reale di eventuale anomalia al farmacista, garantirà l’accesso in sicurezza di tutti, nel rispetto della privacy e senza rallentamenti.

Tra i principali servizi offerti dalla farmacia pubblica n.2: prenotazione delle visite specialistiche CUP, attivazione delle tessere sanitarie, ECG, Holter pressorio, Holter cardiaco, autotest diagnostici (colesterolo, trigliceridi, glicemia profilo lipidico, profilo glicemico, misurazione della pressione) per proseguire con controllo del peso, foratura lobi, ma anche giornate a tema per la prevenzione (MOC – densitometria ossea, venoscreen arti inferiori, nutrizione e udito), visite senologiche, dermatologiche, pediatriche e di prevenzione all’ictus, fino all’assistenza psicologica e nutrizionale e, non ultimi, numerosi progetti di sensibilizzazione ai problemi sociali.

Non solo, la farmacia garantirà, come la farmacia h24 di viale Adua, la consegna a domicilio dei farmaci per tutto il periodo di emergenza sanitaria e, in modo permanente, la consegna e il montaggio dei presidi sanitari per le persone non autosufficienti, in modalità del tutto gratuita.

Anche l’inaugurazione è stata pensata per contribuire al sostegno del territorio: a tutti i partecipanti sarà offerto un piccolo regalo, una pianta in vaso di erbe officinali.

Nei prossimi mesi, infatti, le farmacie comunali, in un nuovo percorso di collaborazione con il settore vivaistico, sosterranno la diffusione dell’utilizzo delle piante e delle filiere biologiche, sia nella coltivazione che nella preparazione dei prodotti erboristici e fitoiatrici, per una migliore qualità della vita e protezione dell’ambiente, che valorizzi contestualmente le eccellenze di Pistoia, un aiuto anche alla ripresa economica locale.

Chi visiterà il nuovo complesso, lunedì pomeriggio dalle 17.30, potrà accedere in massima sicurezza. Verrà garantito il parcheggio in prossimità della struttura, mentre nell’area antistante la farmacia saranno allestite delle strutture ombreggianti e offerto un piccolo ristoro nel rispetto delle distanze di sicurezza. Anche gli allestimenti per l’evento saranno forniti da aziende locali, ulteriore contributo al valore imprenditoriale del territorio.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email