arci & impertinenti. È ANDATA DESERTA L’ASTA PER LA VENDITA DEL CIRCOLO DI MASOTTI?

È vero che nessuno si è presentato per acquistare il “regno” di Renzò Le Mokó che resta ancora disponibile per un ribasso? Che è successo di preciso? Perché l’ex-sindaco Mochi non spiega al suo popolo nel dettaglio la dinamica del fallimento che ha coinvolto anche la struttura? Per quale motivo la sede del partito è stata oggetto di pignoramento se era stata regolarmente acquistata?

 

Fra i misteri che circondano la Rocca di Castruccio, prima ancora del traforo che sembra far collassare il monte (le trivelle oggi avanzano, dice, a 15 centimetri il giorno!), c’era la masottiana sede Arci, piazza d’armi di Renzo da Castellina. I compagni del Pd stanno forse proteggendo la loro sede con un cordone di carrarmati come accadde a Budapest quando quel sincero democratico di Napolitano applaudì al mantenimento dell’ordine rosso?

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email