area disagiata. BARTOLINI: “APPROVATA IN MODO CORALE NOSTRA MOZIONE”

“Bisogna agire concretamente e non in tempi biblici, rispettando appieno il cronoprogramma degli interventi già stabiliti”
Il consigliere regionale Luciana Bartolini (Lega)

MONTAGNA PISTOIESE. “Finalmente – afferma Luciana Bartolini, Consigliere regionale della Lega – siamo riusciti a portare nell’Aula del Consiglio regionale un atto, poi approvato in modo corale, in cui si chiede espressamente di riconoscere come “area particolarmente disagiata” quella della Montagna Pistoiese.”

“In pratica – prosegue il Consigliere – anche colleghi di partiti diversi si erano mossi in questa direzione, confluendo, poi, nella mia iniziativa consiliare e ciò non può che farmi ritenere soddisfatta.”

“Ancor di più – precisa l’esponente leghista – spero che lo siano gli abitanti della predetta zona che, da tempo, aspettano risposte precise anche riguardo alla creazione di un Pronto Soccorso pienamente operativo presso l’ospedale di San Marcello.”

“Bisogna agire concretamente e non in tempi biblici, rispettando appieno il cronoprogramma degli interventi già stabiliti – sottolinea la rappresentante del Carroccio – perché ai residenti, giustamente, le chiacchiere e gli incontri sulla delicata tematica non bastano più.”

“Il fatto di diventare “area disagiata” – conclude Luciana Bartolini – consentirebbe, a nostro avviso, di fare, dunque, un significativo passo avanti per la risoluzione dell’atavica problematica.”

[gruppo consiliare regione toscana lega nord]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email