area pratese. IN 69 FARMACIE ATTIVO IL SISTEMA CUP 2.0. APERTURA DEL SERVIZIO PER CIRCA 2.048 ORE SETTIMANALI

In una settimana effettuate 1.620 prenotazioni su un totale di quasi 29.000 registrate nell’Azienda Sanitaria e 3.186 nelle farmacie

Cup 2.0

PRATO. Recandosi presso la propria farmacia di fiducia si può prenotare, modificare o disdire visite specialistiche ed esami diagnostici.

Un servizio utile e di prossimità che agevola i cittadini nell’accesso alle prestazioni sanitarie. L’obiettivo dell’Azienda Sanitaria, infatti, è proprio quello di potenziare la rete delle prenotazioni attraverso l’offerta di strumenti che permettono di rispondere ai bisogni delle persone e delle famiglie.

Nel territorio della provincia di Prato sono 69 le farmacie che hanno aderito al sistema di prenotazione CUP 2.0 e garantiscono complessivamente un’apertura del servizio di prenotazione di circa 2.048 ore settimanali sulla base di quanto previsto nell’Accordo regionale che prevede un’apertura di almeno 25 ore settimanali con un minimo di 5 ore al giorno per 5 giorni la settimana suddivise tra mattina e pomeriggio.

Nell’ultima settimana i dati di adesione al servizio CUP 2.0 in Farmacia dimostrano lo sviluppo del sistema e l’apprezzamento di questo servizio da parte dei cittadini. Su un totale di 28.985 prenotazioni registrate in Azienda Sanitaria, di cui 3.186 presso le farmacie, 1.620 sono state effettuate nelle farmacie dell’ambito pratese e 2.996 quelle effettuate attraverso il Call center.

Farmacia [foto di repertorio]
“L’ampia offerta delle modalità di prenotazione semplifica maggiormente i percorsi per accedere alle procedure. È in corso un programma di formazione continua per i titolari delle farmacie che hanno aderito al nuovo sistema CUP 2.0, di facile implementazione su tutte le postazioni delle strutture.  Collegandosi al sito aziendale è possibile anche scegliere il nuovo medico o pediatra di famiglia, prenotare una visita o disdire un appuntamento — dichiara il dottor Leonardo Pasquini, direttore Cup e Urp Ausl Toscana Centro”.

“I numeri rappresentati — ha aggiunto il dottor Claudio Sarti, direttore della struttura Servizi ai cittadini Prato e Pistoia — testimoniano che le Farmacie sono sempre più, presidi fondamentali del Servizio Sanitario Regionale che in questo caso contribuiscono in maniera rilevante, al miglioramento dell’accesso alle prestazioni da parte dei cittadini”.

Le 69 farmacie che hanno sottoscritto l’Accordo sono distribuite nel territorio della provincia pratese: 3 nel Comune di Carmignano, 5 nel Comune di Montemurlo, 3 nel Comune di Poggio a Caiano, 53 nel Comune di Prato, 2 nel Comune di Vaiano e 3 nel Comune di Vernio.

Il sistema Cup 2.0 è operativo oltre che nelle farmacie, in tutte le postazioni di prenotazione aziendali, fisiche e telefoniche, presso gli istituti accreditati che hanno dato la propria disponibilità, presso i medici di medicina generale e nelle Case della Salute dove il servizio di prenotazione è stato attivato.

L’elenco, suddiviso per zona distretto, con gli orari di apertura del servizio   è consultabile sul sito www.uslcentro.toscana.it  dalla  Home Page seguire il percorso: Come fare per – Prenotare visite ed esami – Prenotare presso gli sportelli amministrativi, farmacie, parafarmacie, associazioni di volontariato e istituti accreditati.

[vannucchi — asl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email