AREE A VERDE PUBBLICO, GORBI DÀ SUGGERIMENTI

Federico Gorbi
Federico Gorbi

SERRAVALLE-CASALGUIDI. Il consigliere comunale Federico Gorbi riguardo alle aree a verde pubblico del Comune ha scritto una lettera al sindaco Mungai e all’assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio e Ambiente Santucci.

“Con l’arrivo della primavera molte persone tornano ad utilizzare le aree a verde pubblico del nostro Comune. È un’ottima occasione, soprattutto per anziani e bambini, per vivere all’aria aperta e per incontrare altre persone. Per rendere maggiormente fruibili i nostri giardini è però necessaria una puntuale manutenzione del verde e delle attrezzature.

Per questo invito l’Amministrazione comunale ad una maggiore attenzione verso la cura delle aree pubbliche. Contemporaneamente è necessario anche vigilare sul rispetto da parte di tutti di quanto è patrimonio comune. Va quindi incrementata la manutenzione con un più frequente taglio dell’erba, con una maggiore cura verso le piante e i fiori, va aumentato il numero delle panchine e dei giochi per i bambini ma va fatta anche un’attenta vigilanza perché queste attrezzature vengano utilizzate correttamente e non subiscano atti di vandalismo a danno di tutta la comunità.

In questo senso, sarebbe indispensabile predisporre un Regolamento comunale per la gestione e l’utilizzo del verde pubblico in modo da indicare con chiarezza quali sono le disposizioni per la corretta e razionale gestione e per la tutela dei parchi e dei giardini pubblici, nonché delle alberature stradali, delle aree di pregio ambientale, storico o paesaggistico.

In termini pratici, nell’immediato, desidero dare alcuni suggerimenti che darebbero da subito maggiori e migliori possibilità di utilizzo del verde pubblico:

  1. Aumento del numero delle panchine nelle due aree verdi di Casalguidi (Piazza Vittorio Veneto e Via Europa);
  2. Realizzazione di uno sgambatoio per i nostri animali utilizzando l’area verde di via del Redolone e aumento delle attrezzature per la raccolta delle deiezioni, punendo severamente chi sporcherà le vie e i marciapiedi;
  3. Rivitalizzazione del progetto dell’antico percorso pedonale trekking sull’argine del fiume che collega Ponte di Serravalle a Monsummano;
  4. Valorizzazione delle aree destinate a casse di espansione di via Rinascita con un percorso trekking;
  5. Riparazione dei giochi per bambini nell’area verde presso le Piscine di Cantagrillo;
  6. Incremento del verde pubblico a Masotti.

Il verde riveste un ruolo di vitale importanza per l’ambiente e l’igiene, in quanto esplica funzioni di depurazione dell’aria, assorbimento dell’anidride carbonica, fissazione delle polveri e degli inquinanti atmosferici, miglioramento del microclima, della qualità urbana e della socialità. Per questo sono convinto che l’Amministrazione comunale saprà approfittare di questa richiesta e dei suggerimenti per migliorare ulteriormente la qualità della vita dei cittadini di Serravalle Pistoiese.

Federico Gorbi

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “AREE A VERDE PUBBLICO, GORBI DÀ SUGGERIMENTI

Lascia un commento