ARRESTI A MONTECATINI E PESCIA. BOLLETTINO CARABINIERI 2 DEL 29 AGOSTO

Cocaina [repertorio]
Cocaina [repertorio]
MONTECATINI. TUNISINO ARRESTATO PER DETENZIONE A FINI DI SPACCIO E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE. Ieri 28 agosto 2015, alle 23 circa, il personale della Radiomobile del Norm della Compagnia di Montecatini ha notato un individuo che percorreva a piedi via Garibaldi con fare sospetto.

Questi, constatato che gli operanti si stavano avvicinando per procedere a un controllo, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato prontamente bloccato anche se con non poche difficoltà poiché spintonava e strattonava ripetutamente i militari per cercare di allontanarsi.

La perquisizione personale consentiva di rinvenire e sequestrare sei dosi di sostanza stupefacente tipo cocaina per un peso complessivo di gr. 1,7 e la somma di 300 € ritenuta provento dello spaccio.

Il malvivente, identificato per D.Z. 35enne, cittadino tunisino, senza fissa dimora, clandestino, pregiudicato, è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale ed, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Prato a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

carabinieri-arrestoPESCIA. ARRESTATO PREGIUDICATO LATITANTE. Nella tarda serata di ieri, 28 agosto 2015, a conclusione di mirati servizi finalizzati al rintraccio di un latitante, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Montecatini congiuntamente a quelli delle Stazioni di Pescia e Ponte Buggianese, hanno trovato e arrestato F.T.F., 39enne, dominicano, senza fissa dimora, pregiudicato.

Sul conto del medesimo erano pendenti un ordine di carcerazione emesso il 10 ottobre 2014 dal Tribunale di Livorno dovendo espiare una pena dell’arresto di mesi tre a seguito di una condanna per guida in stato di ebbrezza, ma soprattutto un ordine di custodia cautelare in carcere emesso in data 28 ottobre 2013 dal Gip del Tribunale di Firenze poiché indagato del reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti in relazione a una indagine eseguita dall’Arma di La Spezia.

Il predetto, che era riuscito a darsi alla latitanza per quasi due anni, è stato quindi arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Prato a disposizione delle Autorità Giudiziarie interessate.

[g/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento