ARRIVA IL PROGETTO “E-GRID 2020” DI ENEL, DA MARTEDÌ 6 VIA AI LAVORI

Innovazione tecnologica per automatizzare le cabine elettriche in alcune aree del territorio comunale con benefici per la qualità del servizio elettrico. Necessarie alcune interruzioni temporanee: grazie a bypass elettrici con circuiti di bassa tensione, le aree dei “fuori servizio” saranno circoscritte a gruppi ristretti di utenze

enel-operai

PRATO. E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, informa che domani a Prato prenderanno il via i lavori per il Progetto E-Grid 2020, attraverso cui l’azienda elettrica sta effettuando il restyling e la digitalizzazione degli impianti con un’attenzione particolare all’innovazione tecnologica e alla sostenibilità ambientale.

I lavori di potenziamento di E-Grid si apriranno domani (martedì 6 ottobre) con la cabina “Strozzi” nell’omonima via Strozzi e limitrofe; mercoledì 7 ottobre gli interventi riguarderanno nella prima sessione la zona di Figline di Prato, tra via Cantagallo, via Vainella e limitrofe, con inizio lavori alle ore 9:00 e conclusione entro primo pomeriggio, mentre nella seconda fase, a partire dalle ore 15:00 con fine lavori nel pomeriggio, le operazioni interesseranno l’area di Villa Fiorita, con particolare riferimento a via VII Marzo, via Malaparte, via Silvana e via Bardena.

Successivamente, giovedì 8 ottobre, dalle ore 10:00 fino al primo pomeriggio i tecnici di E-Distribuzione opereranno sugli impianti di Santa Lucia, tra via Bologna, via della Chiesa e adiacenti, mentre venerdì 9 ottobre dalle ore 9:00 sempre fino al primo pomeriggio, sarà la volta della cabina denominata “Gobbi” tra via Pistoiese incroci via Filzi, via Palestro e via Donizetti. Infine, domenica 11 ottobre, con stesso orario 9:00 – 14:00, E-Grid interesserà la cabina “Marini” nell’omonima via Marini incrocio via Strozzi.

In tutte le circostanze i tecnici dell’azienda elettrica rinnoveranno con innovative apparecchiature motorizzate le cabine elettriche, il cui funzionamento sarà automatizzo dando quindi la possibilità di telegestire la rete elettrica sottesa agli impianti. In tal modo la qualità del servizio in situazioni ordinarie migliorerà, mentre i tempi di ripristino del servizio elettrico in caso di guasti saranno molto più rapidi grazie alla selezione automatica e all’isolamento immediato dell’eventuale tratto di rete danneggiato. In alcuni casi, sarà rinnovata anche la componentistica sulle linee elettriche collegate alle cabine.

Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono alcune interruzioni temporanee del servizio che E-Distribuzione di volta in volta circoscriverà a gruppi ristretti di utenze, grazie all’attivazione di bypass elettrici con circuiti di bassa tensione che consentiranno di garantire l’approvvigionamento elettrico a buona parte dei clienti nelle zone coinvolte.

Interventi analoghi potranno seguire nelle prossime settimane. E-Distribuzione informerà i cittadini attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici coinvolti, nelle aree interessate. L’Azienda raccomanda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati. E-Distribuzione ricorda anche che per segnalazioni e guasti è utile contattare il numero 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica.

Inoltre, è possibile ricevere informazioni anche sui canali social facebook e twitter di E-Distribuzione nonché sul sito web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la “mappa delle disalimentazioni” che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.

[enel spa]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email