arte. “RITRATTIFICIO, FACCE A QUATTRO MANI”

Una mostra nell’Atelier Antiquario
Una mostra nell’Atelier Antiquario

PISTOIA. Sabato 14 maggio alle 17:30 nell’Atelier Antiquario di via Verdi a Pistoia ci sarà l’inaugurazione della mostra di Enrico Anzuini e Serena Zampini “Ritrattificio, facce a quattro mani”.

Le opere di questi due giovani artisti sono strani viaggi attraverso i ritratti, schizzi, espressioni tipiche di personaggi dell’arte, della storia, della cultura. Alcuni famosi, altri un po’ meno, ma tutti indiscutibilmente interessanti.

Serena Zampini ed Enrico Anzuini fanno lavori diversi, ma condividono la passione per l’arte. Operatrice socio-educativa e trainer di TangoOlistico l’una, progettista grafico l’altro, danno vita ad opere fatte a quattro mani.

Serena disegna col suo tratto veloce, senza staccar quasi la biro dal foglio, (e nemmeno guarda la carta: è solo il soggetto che le interessa! Disegna in pochi secondi un volto). E dopo, Enrico colora al computer lo sfondo di ogni ritratto. Non è stato semplice, coniugarsi, per loro: sono molto diversi, per formazione, per studi… e il loro modo di disegnare o colorare è completamente differente.

Ma Serena e Enrico hanno un’intesa ottima. E i volti prendono forma veloci, come per incanto. Serena afferma “Con il loro lavoro hanno influenzato fortemente la mia vita, alcuni; altre mi hanno affascinata e altri in un attimo li ho “sentiti”, ancora fortemente, trapassarmi il corpo di bellezza… chi per il loro fascino chi per la loro intelligenza o per la loro integrità o perché li ho percepiti insondabili, veri. Ecco perché li ho ritratti, questi personaggi, questi uomini e queste donne. (E anche per una gran quantità di contraddizioni)”.

Serena, che disegna da autodidatta dal 2003 utilizzando molteplici tecniche (collage, acquerello, china, penna biro), ma soprattutto seguendo il suo sentire, dà vita con maestria a volti, mani, corpi ritraendoli dal vivo, in movimento, non solo su commissione ma anche nelle situazioni quotidiane: per strada, sul treno, in un caffè… e soprattutto ai concerti dove i musicisti la ispirano particolarmente.

“Improvvisamente li ho visti e colorati” spiega Enrico, che ama l’illustrazione. Il giovane grafico ha partecipato a numerosi concorsi riscuotendo notevoli successi, ha realizzato una serie di prodotti (brochures, pieghevoli, opuscoli, cataloghi, immagine coordinata, cartine, guide) legati alla promozione turistica e culturale del territorio della provincia di Pistoia. Da molti anni si occupa della progettazione e realizzazione grafica di molteplici prodotti finalizzati alla comunicazione, all’editoria e al web.

Sabato 14 maggio, all’inaugurazione della mostra sarà possibile, per chi lo vorrà, farsi ritrarre dall’artista. Un’esperienza da non perdere. Durante il vernissage sarà offerto un piccolo buffet.

[alessandro orlando]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento