artimino. APPUNTAMENTO CON “AUTORI DI OGGI, CAPOLAVORI DI IERI”

Oggi, sabato 18 marzo, Michela Murgia rileggerà “L’ultima tentazione di Cristo” di Nikos Kazantzakis
La copertina del libro

CARMIGNANO-POGGIO A CAIANO. Oggi sabato 18 marzo terzo appuntamento con la rassegna Autori di oggi, capolavori di ieri, a cura di Carla Lomi ed organizzata dai comuni di Poggio a Caiano e Carmignano.

Alla Villa medicea La Ferdinanda di Artimino, la scrittrice Michela Murgia rileggerà L’ultima tentazione di Cristo di Nikos Kazantzakis.

In questo romanzo grandioso e di profondo impatto emotivo, Kazantzakis, uno dei più grandi scrittori del Ventesimo secolo, rivisita il Vangelo secondo una visione laica di Cristo.

Kazantzakis racconta l’amore e la passione di un uomo: Gesù di Nazaret. Figlio di un falegname, l’uomo Gesù vorrebbe amare una donna e avere una famiglia, ma la voce di Dio risuona dirompente nel suo animo, lo arma di una forza superiore a quella di mille eserciti, gli impone rinunce e sofferenze.

Il conflitto interiore dell’uomo, la lotta fra carne e spirito, l’istinto di ribellarsi e il desiderio insopprimibile di unirsi a Dio vengono evocati in un affresco narrativo che celebra il supremo sacrificio di Cristo.

La scrittrice Michela Murgia (foto di Alec Cani)

Sulla croce, ormai moribondo, Gesù ha una visione di come sarebbe stata la sua vita se non avesse seguito il richiamo di Dio. È l’ultima tentazione, quella che Cristo respinge morendo per l’intero genere umano.

Michela Murgia è nata a Cabras nel 1972. Nel 2006 ha pubblicato con Isbn Il mondo deve sapere, il diario tragicomico di un mese di lavoro che ha ispirato il film di Paolo Virzì Tutta la vita davanti.

Per Einaudi ha pubblicato nel 2008 Viaggio in Sardegna. Undici percorsi nell’isola che non si vede, nel 2009 il romanzo Accabadora, vincitore del Premio Campiello 2010, nel 2011 Ave Mary (ripubblicato nei Super ET nel 2012), nel 2012 Presente (con Andrea Bajani, Paolo Nori e Giorgio Vasta) e L’incontro.

È fra gli autori dell’antologia benefica Sei per la Sardegna (Einaudi 2014, con Francesco Abate, Alessandro De Roma, Marcello Fois, Salvatore Mannuzzu e Paola Soriga), i cui proventi sono stati destinati alla comunità di Bitti, un paese gravemente danneggiato dall’alluvione. Sempre per Einaudi ha pubblicato il romanzo Chirù (2015) e Futuro interiore (2016).

La lezione inizierà alle ore 17. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Le letture saranno affidate all’attore Italo Dall’Orto.

Per informazioni possono essere contattati gli uffici cultura dei due Comuni che organizzano la rassegna (Poggio a Caiano 0558701280, Carmignano 0558750231).

[comune poggio a caiano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento