artistikamente. MAGAZZINI — QUILICONI A “GENERAZIONI A CONFRONTO”

L’invito

PISTOIA. Venerdì 18 maggio alle 21 in via Largo San Biagio 53 presso la sede dello spazio espositivo Artistikamente si terrà il secondo appuntamento di Generazioni a confronto.

Nell’incontro condotto dal professor Roberto Agnoletti, Salvatore Magazzini e Federico Quiliconi si confronteranno sulle proprie opere, le tecniche utilizzate e le rispettive idee di arte ma anche sulla possibilità di affermazione e riconoscimento del lavoro svolto o che intendono svolgere

Salvatore Magazzini è nato il 28 Febbraio 1955 a Pistoia, dove vive e lavora. Espone dal 1969, è presente in importanti collezioni estere: Svizzera, Francia, Stati Uniti, Germania, Giappone e Marocco, Colombia.

Dal 1994 è presente all’Arte Fiera di Bologna ( nel 1995 con una sala personale).

• Nel 1998 mostra antologica a Palazzo comunale di Pistoia.

• La Rai ha dedicato all’artista quattro servizi sulla sua opera.

• Tra i maggiori critici che hanno scritto su di lui citiamo: Pier Carlo Santini, Mauro Innocenti, Alberico Sala,Edoardo Bianchini, Tommaso Paloscia, Omar Calabrese, Mario Luzi, Riccardo Soldani, Antonio Del Guercio.

• Di notevole interesse anche l’attività scultorea (iniziata nel 1969), specialmente quella nella fase giovanile di cui fa parte l’opera L’Uomo di Monteriggioni recensita da Mario Luzi e collocata nell’atrio del Municipio di Quarrata, Pistoia.

Federico Quiliconi (Pescia, 9 ottobre 1983), fin da piccolissimo mostra una particolare predisposizione verso quello che oggi è la sua più grande passione: la pittura, che da autodidatta ha iniziato a coltivare con sincera dedizione nel 2008.

Nonostante questo forte interesse a causa di alcuni eventi verificatisi intorno all’inizio dell’adolescenza sceglie una percorso di studi prima tecnici, frequentando l’istituto per geometri di Porcari “A. Benedetti” e successivamente ingegneristici iscrivendosi al corso di Ingegneria Edile presso l’università di Pisa.

Oggi si dedica al completamento della sua formazione artistica, traendo ispirazione da letture e da esperienze personali concretizzando su tela, attraverso il linguaggio pittorico, pensieri e riflessioni.

[Andrea Balli]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento