ASL3 E DIALISI PERITONEALE

Dialisi peritonealePISTOIA. Sono attesi da tutti Italia i medici che nei prossimi giorni (dal 20 al 22 marzo) parteciperanno al convegno di rilevanza nazionale che si svolgerà a Montecatini, al Palacongressi. Si parlerà di dialisi peritoneale, la terapia per curare l’insufficienza renale cronica che i malati possono fare a casa o sul posto di lavoro, in alternativa al trattamento di emodialisi.

Nella provincia di Pistoia sono 52 i pazienti che svolgono questa importante e delicata terapia e rappresentano il 20% sul totale degli ammalati in trattamento dialitico contro la media nazionale che è del 13%. Con queste percentuali il “centro di dialisi peritoneale domiciliare” della ASL3 è ai vertici a livello nazionale ed è questa la motivazione per cui è stata scelta come sede del congresso, che vede la partecipazione di illustri relatori, la Asl3; è presidente, anche del comitato organizzatore, la dottoressa Claudia Del Corso della unità operativa aziendale di nefrologia di cui è direttore il dottor Alessandro Capitanini.

Il convegno, ha una frequenza biennale e rappresenta da sempre un importante momento di aggiornamento per la comunità nefrologica italiana. Sarà illustrato il modello organizzativo assistenziale della dialisi peritoneale domiciliare, unitamente agli aspetti sperimentali e agli avanzamenti tecnologici.

[scritto da daniela ponticelli, venerdì 14 marzo 2014 – ore 14:30]

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento