“ATLETA DELL’ANNO”, A MONTEMURLO VOLA LA PASSIONE PER LO SPORT

Panorama di Montemurlo
Panorama di Montemurlo

MONTEMURLO. Grande partecipazione alla serata di premiazione dell’Atleta dell’anno 2014 che si è svolta sabato scorso in Sala Banti. Un appuntamento promosso dall’amministrazione comunale per dare un riconoscimento agli atleti e le società sportive del territorio che con la propria attività hanno raggiunto importanti risultati in competizioni regionali, nazionali e internazionali e che hanno contribuito a tenere alti i valori del fairplay.

“Per noi è una grande soddisfazione poter premiare quegli atleti, professionisti e dilettanti, che hanno tenuto alto il nome di Montemurlo in Italia e nel mondo – ha detto il sindaco Mauro Lorenzini –. Tra gli altri abbiamo premiato il nostro Marco Innocenti che nel tiro al volo, qualche mese fa, ha conquistato la carta Olimpia che consentirà all’Italia di prendere parte alle Olimpiadi di Rio 2016. Il nostro auspicio è che sia proprio lui a rappresentare il nostro Paese e già da ora facciamo tutti il tifo per lui”.

Tantissime le discipline sportive che vengono praticate a Montemurlo e per la giuria non è stato semplice scegliere chi premiare, come ricorda l’assessore allo sport, Giuseppe Foarastiero: “Chi pratica sport in questo Comune lo fa con grande passione e a dimostrarcelo sono le numerosissime discipline rappresentate. In un momento molto difficile per lo sport, che a livello nazionale e internazionale è attraversato da numerosi scandali, l’Atleta dell’anno mostra il volto pulito di chi pratica attività agonistica. Qui c’è la vera etica dello sport: bambini, ragazzi e adulti vivono l’attività sportiva come momento di crescita, di formazione ed educazione”.

Come da tradizione, durante la serata il Panathlon International Club di Prato, nella persona del suo presidente, Urano Corsi, ha assegnato il premio “Fairplay” alla giovanissima Giada Maniaci, pattinatrice di soli 10 anni e al nuotatore Lorenzo Tangocci. Ha parlato, invece, di etica dello sport, Luca Mori della Regione Toscana ed ha annunciato: “È intenzione della Regione aumentare i fondi per l’attività sportiva nelle scuole, a partire dalla primaria”.

I PREMIATI

Il premio “Atleta dell’anno” è stato attribuito a Marco Innocenti (A.S. Tiro a Volo), Marco Martorana (Team Martorana della Body Planet-arti marziali) e Giovanni Mazzanti (Bocciofila Montemurlo “Pietro Vannucci”).

Il premio “Atleta dell’anno – Sezione Squadre” è stato assegnato alla squadra under 17 dell’ ASD Montemurlo Basket, mentre i tre premi “Atleta dell’anno – Sezione Giovani” sono stati assegnati al nuotatore Lorenzo Tangocci (Azzurra Nuoto Prato), alla pattinatrice Giada Maniaci (A.P. Primavera/A.S.D. Bagnolo Sport) e al motociclista Lorenzo Dalla Porta. Tra gli altri il Comune ha voluto dare un riconoscimento alla bocciofila “Nuova Europa” di Oste, alla bocciofila “Pietro Vannucci” di Montemurlo, alla squadra di Shotokai karate-do, al Vespa club di Montemurlo, alla scuola di Danza Smile, al Gruppo Ballo Spettacolo, all’asd Farian, all’Asd Montemurlo Volley, alla Montemurlo Running e al team Martorana della Body Planet per le arti marziali.

La serata è stata presentata da Stefania Maglione del Comitato Genitori di Montemurlo.

[masi – comune montemurlo]

Scarica: Le foto dei premiati

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento