attori emergenti. UN GIOVANE QUARRATINO NEL CAST DI “PINOCCHIO” DI MATTEO GARRONE E DI “PISTOIA 1944”

Duccio Gallorini (il penultimo a destra)

QUARRATA. C’è un po’ di Quarrata nel film “Pistoia 1944. Una storia partigiana”. Comparirà nella scena girata in piazza del Duomo – verso la fine del progetto realizzato da Ars44 — Duccio Gallorini, 12 anni, attore emergente, allievo da quattro anni della Accademia Arte e Balletto di Eleonora di Miele e Luca Ferrante.

Ci sarà anche lui, insieme ai genitori, alla proiezione in programma sabato 14 settembre al cinema teatro Nazionale alla presenza del cast e della regista Gaia Cappelli.

“È un film – dice Duccio — che va visto. Da tutti ma più che altro da noi giovani ragazzi ..”

Ma non è l’unico progetto cinematografico a cui ha recentemente preso parte il giovanissimo attore. Duccio ha infatti recitato nel nuovo film “Pinocchio” con la regia di Matteo Garrone. Fa infatti la comparsa come spettatore nel teatro dei burattini di Mangiafuoco.

Duccio Gallorini con Sabrina Impacciatore

“Faccio una comparsa. Mi si vedrà entrare nel teatro dei burattini — racconta — e dentro allo spettacolo dei burattini…. È stato indimenticabile essere lì e vedere tutto come avviene; la telecamera che ti riprende, sentire il ciak. Non importa ciò che fai. L’importante è vivere il momento e provare esperienze”.

Una esperienza cinematografica che, indipendentemente dalla parte, farà sicuramente “curriculum” tenendo conto del cast di attori come Gigi Proietti e Roberto Benigni, Rocco Papaleo, per citarne alcuni.

Il giovane Gallorini a dicembre — il film uscirà in tutte le sale italiane il prossimo Natale — sarà sicuramente tra gli ospiti graditi del cinema Nazionale di Quarrata — si augura Loris Ossani.

“Se Duccio ha potuto realizzare un suo sogno – scrive la madre Desiree Lombino – non è solo merito suo ma è anche merito degli insegnanti Eleonora di Miele e Luca Ferranti, alla professionalità, amore, passione nel trasmettere ai ragazzi il modo di superare un provino e di tirare fuori le loro capacità….”

Duccio, spettatore nel teatro dei burattini

Appassionato nella recitazione Duccio Gallorini che vive appunto a Quarrata, riesce ad imparare un copione con molta facilità tanto da ricordare anche le battute dei compagni. Spigliato, volenteroso, socievole, corporatura magra così viene descritto dalla agenzia che ne cura la sua immagine.

Duccio nel 2017 ha ricoperto il ruolo principale come Michael nello spettacolo “Come è bello Passeggiar con Mery” diretto da Eleonora di Miele e Luca Ferranti (genere: favola) e nello stesso anno ha partecipato al cortometraggio “Jumangi” diretto da Luca Ferranti ricoprendo il ruolo principale (Alan Parrsh).

Tra le altre abilità da segnalare il ballo di hip hop e brek Dance.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email