TICKET. AUTOCERTIFICAZIONE REDDITUALE, NUOVA PROROGA

Agli sportelli per il ticket, ma fino al 30 novembre 2014
Agli sportelli per il ticket, ma fino al 30 novembre 2014

PISTOIA. La scadenza per autocertificarsi è stata prorogata dalla Regione Toscana al 30 novembre prossimo. C’è, quindi, ancora tempo per mettersi in regola in particolare per chi ha ricevuto la lettera dell’azienda sanitaria a casa, per posta, perché dei suoi redditi non c’era traccia negli archivi forniti dal Ministero dell’economia e delle finanze. Resta, quindi, ancora un mese per comunicare la fascia economica di riferimento – Era, Erb, Erc (ovvero fino a 36.151,98 euro, 70 mila e da 70 a 100 mila euro) – senza pagare così ticket sanitari non dovuti.

Ad oggi sono 36.140 i cittadini residenti nella Ausl 3 che hanno regolarizzato la propria posizione economica. Il positivo risultato è stato raggiunto in appena due mesi (settembre e ottobre) grazie allo straordinario lavoro svolto dal personale addetto agli sportelli di front office, (coordinato dal direttore tecnico amministrativo di zona dottor Simone Fini e dalle responsabili delle segreterie amministrative Mirna Cioni e Angela Iannello), che ha garantito le aperture straordinarie pomeridiane delle sedi territoriali per offrire ai cittadini un servizio migliore.

Si stima di appena l’11,59% il numero degli assistiti con posizione economica non conosciuta ma verosimilmente saranno molto meno in quando il dato economico del Mef non teine conto dei molti cittadini che hanno fatto l’Isee e che non devono fare nulla.

La percentuale dei cittadini delle provincia pistoiese che ancora devono mettersi in regola è comunque tra le più basse di tutta la Toscana e ciò gratifica gli operatori in questi giorni ancora impegnati sia nelle attività di rilascio delle autocertificazioni che in quelle di inserimento dei dati con il lavoro di retro-sportello (back office).

Proprio a fronte dell’ormai ridotto numero di cittadini che devono ancora autocertificarsi l’Ausl 3 ha deciso che a partire dal prossimo 7 novembre verranno sospese le aperture straordinarie pomeridiane.

L’autocertificazione potrà essere consegnata agli sportelli territoriali negli orari di apertura o inviata per fax al numero per Pistoia 0573 352812/352515; per la Valdinievole 0572 477914/490172.

Altrimenti – avendo attivato la tessera sanitaria, anche in farmacia on line o attraverso i Totem multimediali collocati nei presidi territoriali e negli ospedali e ben visibili agli ingressi del San Jacopo, del S.S. Cosma e Damiano e del L. Pacini; si possono utilizzare in qualunque momento della giornata e fino alle ore 21,00 i cittadini sono assistiti nelle operazioni da volontari o personale della Ausl 3.

Dopo il 30 novembre, nel caso di accesso a prestazioni specialistiche, saranno direttamente gli operatori del servizio sanitario regionale a provvedere contestualmente a regolarizzare la posizione e i cittadini non dovranno fare nient’altro.

L’Asl 3 ribadisce non devono fare nulla coloro che hanno un’esenzione per età (i cittadini con meno di 6 anni e quelli con oltre 65 anni e con un reddito inferiore a 36.151,98. Anche chi ha un reddito superiore a 100.000 euro non deve fare niente e coloro che appartengono ad una delle specifiche categorie indicate come esenti assoluti sul sito della regione Toscana (per esempio invalidi di guerra titolari di pensione vitalizia; invalidi di servizio; invalidi al 100%; i ciechi e i sordomuti; i disoccupati iscritti; i lavoratori in mobilità e i familiari a carico; i lavoratori in cassa integrazione “in deroga”; pensionati al minimo).

Non deve presentarla chi ha già un’esenzione per reddito E01, E02, E03, E04, E90, E91 e E92. Anche chi è in possesso di una certificazione Isee in corso di validità non dovrà presentare alcuna autocertificazione: i dati saranno attinti direttamente dagli archivi dell’Inps. Per tutte le informazioni sulla ricetta elettronica e il ticket www.usl3.toscana.it e www.regione.toscana.it. È stata attivata anche una segreteria telefonica: chiamando il numero verde dell’ufficio relazioni con il pubblico della Ausl 3 – 800 861213 – un messaggio registrato spiega sinteticamente le disposizioni relative all’autocertificazione dettagliando le categoria delle persone che non devono ricorrere all’autocertificazione. Si può anche chiamare il numero verde regionale 800 556060.

[ponticelli – asl pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento