autolinee toscane. MARTEDÌ 11 GENNAIO: I SERVIZI E LE RIDUZIONI PREVISTE A PRATO E PISTOIA

Ecco il programma , 48 autisti assenti per contagi, malattie e quarantene Covid in provincia di Pistoia

Autolinee toscane, logo

PRATO — PISTOIA. Nella giornata di domani, martedì 11 gennaio 2022, come annunciato, a causa dell’espandersi di contagi, malattie e quarantene Covid molti autisti, non potranno lavorare. Per questo sono previsti alcuni disagi. Ci dispiace ma stiamo continuando a fare di tutto per garantire le corse essenziali, riorganizzando il servizio sulla base delle assenze, chiedendo, a chi può lavorare, di fare straordinari.

In totale nel Dipartimento Centro mancano oltre 350 conducenti, in malattia o comunque impossibilitati a lavorare: circa 270 a Firenze (tra servizio urbano ed extraurbano), 70 tra Prato ed Empoli, 48 a Pistoia.

Di seguito l’elenco delle criticità previste. Tutto ciò al netto di altri possibili disagi, derivanti da altri autisti in malattia o finiti in quarantena, nel frattempo, che al momento non sono preventivabili

PISTOIA – SERVIZI URBANI ED EXTRAURBANI

Il servizio di Pistoia, nell’area urbana, subirà una riduzione delle corse sulle linee a frequenza, in particolare la linea 3 ed M.

Queste le corse extraurbane che non saranno garantite:

  • Montecatini (7.00) – Firenze (7.48)
  • Firenze (7.55) – Montecatini (8.43)

PRATO

Salteranno due turni e una decina di corse. Si coprono comunque le corse scolastiche e si distribuiscono le soppressioni sulle linee urbane a frequenza.

[autolinee toscane]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email