avis. A PISTOIA IN LINEA CON I RISULTATI DELLA TOSCANA

Un resoconto della 60esima Assemblea provinciale. L’andamento delle donazioni nell’anno passato, per quanto riguarda la provincia, ha registrato un leggero calo rispetto al precedente, ma in linea con quello a livello regionale

PISTOIA. Il 18 marzo, a Pistoia, si è svolta la 60.a Assemblea provinciale Avis in occasione della quale si sono riuniti i delegati delle sedici sezioni comunali e sub-comunali attive in tutto il territorio della provincia.

L’Assemblea, come ogni anno, è stata l’occasione per tracciare il quadro della situazione e per riflettere, insieme agli altri attori necessari del sistema trasfusionale, medici, infermieri e dirigenti dell’Azienda Ausl Toscana Centro, sulle problematiche e prospettive future in un momento particolarmente delicato che segue la fase di accorpamento delle precedenti aziende sanitarie.

L’Assemblea è stata quindi un’importante occasione di confronto per illustrare quelle che per Avis sono le criticità su cui medici, infermieri, dirigenti aziendali e associativi dovranno impegnarsi nei prossimi mesi al fine di favorire l’accesso dei Donatori presso i centri di raccolta della Provincia di Pistoia.

Il 2016 si è chiuso con 11410 donazioni di sangue, plasma e multicomponent, che rappresentano il dono prezioso di 7079 Donatori che periodicamente si recano presso il Centro Trasfusionale di Pistoia o di Pescia e presso le unità di raccolta di Monsummano, di Quarrata e di San Marcello Pistoiese.

L’andamento delle donazioni nell’anno passato, per quanto riguarda la provincia di Pistoia, ha registrato comunque un leggero calo rispetto all’anno precedente, risultato in linea con l’andamento delle donazioni a livello regionale.

Il 2017 è per Avis un anno di rinnovi associativi a tutti i livelli, da quello comunale a quello nazionale. Per questo, durante l’Assemblea, si è proceduto ad eleggere il nuovo Consiglio Direttivo che resterà in carica per il mandato 2017-2020.

I nuovi consiglieri hanno eletto per il secondo mandato Paolo Fabbri come Presidente, che sarà affiancato da Mauro Farnocchia come Vice Presidente Vicario, Emanuele Gelli come Vice Presidente, Tiziana Romiti come Segretario e Marco Del Vigna come Tesoriere.  Compongono il nuovo comitato esecutivo provinciale anche Massimo Ciuti e Luigi Gelli.

Il Presidente Paolo Fabbri e tutto il nuovo consiglio direttivo ringraziano i consiglieri uscenti per l’impegno e la passione dimostrata nel mandato appena concluso. Avis Provinciale, in armonia con sezioni locali, continuerà ad impegnarsi in vista delle nuove sfide che si presenteranno, con l’unico obiettivo di contribuire al raggiungimento ed al mantenimento dell’autosufficienza regionale di sangue e di favorire sempre di più la donazione di plasma, una donazione importante quanto quella di sangue, di fondamentale importanza per la cura di tantissime patologie.

Il nuovo consiglio di Avis Provinciale coglie l’occasione per ringraziare tutti i Donatori che con il loro gesto anonimo, volontario, gratuito e periodico, rappresentano una speranza preziosa per tanti ammalati.

[avis]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento