AVVIATO DALL’AMBULATORIO SOLIDALE ARTICOLO 32 IL SERVIZIO DI AUTO COVID

Nella foto Aldo Fedi e Valter Bartolini

PISTOIA. È iniziato ieri da parte dell’Ambulatorio Solidale Articolo 32 di Pistoia in collaborazione con la Croce Verde il servizio di auto covid: su segnalazione della centrale 118 i medici e gli infermieri in pensione volontari dell’associazione pistoiese intervengono sui casi che hanno richiesto l’intervento di un medico perché sospetti o accertati positivi al Covid.

“Si tratta di situazioni che il 118 ha ritenuto meno gravi rispetto a quelle per le quali attiva automedica o ambulanza per il ricovero in ospedale. Ma, comunque, sono sempre casi problematici che necessitano di un intervento medico”.

“Abbiamo deciso di metterci alla prova — si legge in un post sulla pagina facebook- nella speranza di contribuire  ad una miglior risposta complessiva del nostro Servizio Sanitario di fronte alla ripresa della pandemia a tutela della salute dei nostri concittadini. Sono interventi pensati con un intento di collaborazione verso medici di base, 118, pronto soccorso e ospedale”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email