badia a pacciana. CONCERTO LIRICO PER LA FESTA STORICA

La chiesa di Badia a Pacciana
La chiesa di Badia a Pacciana

BADIA A PACCIANA. Si terrà giovedì 8 settembre alle 21:30 nell’antico chiostro di Badia a Pacciana il concerto lirico in occasione della quarantunesima festa storica del paese.

Il concerto, a ingresso libero, sarà tenuto da Hye Min Jung, soprano, Marco Ciaponi, tenore, Leon Kim, baritono, Anna Toccafondi al pianoforte.

Direzione artistica e presentazione: Paolo Paolieri.

In programma famose pagine di Donizetti, Verdi, Massenet e Puccini.

Breve profilo dei partecipanti

Hye Min Jung, soprano

Nata a Pusan (Corea del Sud) ha studiato al Conservatorio G. Verdi di Milano e si è perfezionata col soprano Maria Chiara  ed il basso Bonaldo Giaiotti. Si è classificata ai primi posti  in importanti concorsi internazionali come l’ International Competition for opera Opera Singers Arte in Canto;  Settimo Concorso Internazionale “Trofeo La Fenice”;  International Competition “ A. Colzani”ecc…

Al suo attivo ha già esperienze in teatri come La Fenice ed il Teatro Malibran di Venezia nell’opera La Cecchina di Niccolò Piccinni (2010);  Biennale  Musica di Venezia nel Don Giovanni di W. A. Mozart (2010); Auditorium Concordia Pordenone con Il Flauto magico di Mozart; Teatro Civico di Vercelli, protagonista in Madama Butterfly (2016), opera che prossimamente canterà anche in Germania, Austria, Bulgaria. Nella scorsa primavera ha partecipato ad un concerto con il soprano June Anderson. Nel suo repertorio la parte di protagonista anche in Nozze di Figaro, Bohème, Traviata, Carmen (Micaela).

Paolo Paolieri
Paolo Paolieri

Marco Ciaponi, tenore

Nato a Barga, inizia la sua formazione musicale sotto la guida di Rebecca Berg per poi specializzarsi con Giuseppe Sabbatini e iscriversi all’Accademia Internazionale di Bel Canto di Modena. Molto giovane si mette in evidenza in importanti concorsi internazionali, risultando vincitore assoluto nel 2015 del Concorso” Flaviano Labò” di Piacenza e del Concorso Internazionale Voci Verdiane di Busseto. Nel 2008 debutta in Bohème (Rodolfo) e viene selezionato per il progetto Cantiere del Teatro Goldoni di Livorno. È stato Alfredo Germont in Traviata a Cremona e Milano; Nemorino ne L’elisir d’amore a Lucca, Ravenna, Piacenza, Bari; Don Ottavio in Don Giovanni, diretto da G. Gelmetti. Ha recentemente debuttato come Malcom in Macbeth a Piacenza. Il suo repertorio comprende anche Flauto magico, Barbiere di Siviglia, Lucia di Lammermoor, Lombardi alla prima crociata, Rigoletto, Gianni Schicchi ecc.

Prossimamente debutterà come Fenton nel Falstaff al Lirico di Cagliari e sarà al Teatro alla Scala di Milano ne La fanciulla del West diretto da R. Chailly.

Leon Kim, baritono

Nato a Seoul, ha iniziato gli studi di canto all’Università Han-Yang della sua città, sotto la guida del baritono Sunghyun Ko, laureandosi nel 2013. In Corea si è esibito in Rigoletto come protagonista e Don Giovanni (Masetto) e in diversi recital operistici. Nella sua terra ha inoltre ricevuto numerosi premi in concorsi internazionali di canto: Primo premio al Concorso Nazionale per cantanti lirici Sung-Jung; Primo premio al Concorso “National Opera” di Seoul; Secondo premio Concorso nazionale “Dong-ah” ed altri. Nel 2015 si trasferisce in Italia per frequentare il Conservatorio L. Cherubini di Firenze e subito si distingue nei più importanti concorsi internazionali  conquistando il Primo premio assoluto al concorso Cappuccilli-Patané-Respighi; Primo premio assoluto al Concorso Giulio Neri; Primo premio Ex-aequo Opera Aragon; Premio Lirica world al Concorso Riccardo Zandonai ecc. Nel 2016 è risultato finalista in altre competizioni, come il Concorso Internazionale Voci verdiane di Busseto. E’ stato Marcello in Bohème a Rapallo e Diano Marina e in ottobre debutterà al Festival Verdi di Parma ne I masnadieri di G. Verdi nel ruolo di Francesco.

Anna Toccafondi, pianista

Ha conseguito il diploma di pianoforte col massimo dei voti, la lode, la menzione d’onore sotto la guida del M° G. Sacchetti , presso l’Istituto Musicale P. Mascagni di Livorno, seguendo parallelamente gli studi classici. Si è dedicata al repertorio vocale da camera frequentando corsi di perfezionamento e masterclass sul Lied  e sulla Melodie  tenuti da Elly Ameling, Walter Berry e Rudolf Jansen e successivamente si è diplomata in musica vocale da camera, col massimo dei voti, al Conservatorio A. Boito di Parma. Collaborando con cantanti tra i quali Alessandro Corbelli, Roberto Abbondanza, Liliana Poli, Leonardo de Lisi, Lorna Windsor e altri, ha tenuto concerti per importanti società musicali italiane e straniere. Ha ideato il Canto di Francesca da Rimini, spettacolo musicale con l’attrice Pamela Villoresi e il soprano Lavinia Bini sui versi di Dante e con le musiche di Rossini, Donizetti, Verdi, Ponchielli, Zandonai e Castelnuovo-Tedesco. Con Il drammaturgo Luca Scarlini ha realizzato spettacoli multilinguistici di carattere storico ed in prima esecuzione ha eseguito composizioni di autori contemporanei come L. Sampaoli, A. Talmelli.

Ha inciso per le case discografiche Vocalia e NBB Records. È docente di accompagnamento pianistico presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze e collabora stabilmente con Università del Michigan e del Wisconsin.

Paolo Paolieri, direttore artistico e presentatore

È nato e vive a Badia a Pacciana (PT). Docente di Letteratura Italiana, Storia e Filosofia; studioso di storia locale, segue attivamente anche le problematiche del territorio nel Comitato del Bottegone per la tutela della salute e dell’ambiente, (Oggi Comitato Bottegone –Badia-Agliana) dalla sua formazione nel 1989. Nel 1976 è stato tra gli iniziatori della Festa Storica del suo paese nella quale, sulla base di ricerche personali, ha studiato, caratterizzato e rivalutato la figura dell’abate Ormanno Tedìci (XIII-XIVsec.), pubblicando nel 1995 Storia della badia benedettina di Pacciana e, nel 2002, l’opera Un abate al potere. La signoria di Ormanno Tedìci a Pistoia. Nel 1983 ideò e creò il Concerto Lirico di Badia a Pacciana, esperienza che continua con successo e che ha raccontato nei libri Lirica nella festa. La storia di un concerto, scritto nel 2006 e Il Concerto della gente pubblicato nel 2012.

Il “Premio Badia nella Lirica”

Il “Premio Badia nella Lirica” è stato creato nel 2009 da Paolo Paolieri al fine di  poter dare un riconoscimento e fare un ringraziamento particolare a quegli artisti che, con il loro prestigio e la loro bravura, hanno dato al Concerto Lirico di Badia a Pacciana un posto importante nel mondo della Lirica.

Nel 2009 il premio è stato assegnato al soprano Paola Romanò, al mezzosoprano Sara M’Punga al baritono Alberto Gazale.

Nel 2010 al soprano Patrizia Zanardi, al baritono Ivan Inverardi, al tenore David Righeschi, al maestro Alan Freiles.

Nel 2011 al baritono Devid Cecconi.

Nel 2012 al soprano Susanna Branchini ed ai tenori Simone Mugnaini e Pedro Rossini

Nel 2013 al tenore Giorgio Casciarri ed al maestro Gianni Fabbrini.

Nel 2015 al soprano Silvana Froli ed al mezzosoprano Laura Verrecchia.

[paolo paolieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento