ballottaggio. “AMO PISTOIA” COERENTEMENTE AL FIANCO DI ALESSANDRO TOMASI

L’abbraccio Tomasi-Sabella

PISTOIA. Pensavamo che bastasse una conferenza stampa in Piazza del Duomo con tanto di stretta di mano fra il candidato sindaco di Amo Pistoia, Alessandro Sabella, ed il candidato del centro-destra, Alessandro Tomasi, che sfiderà Samuele Bertinelli il prossimo 25 giugno ed invece non è stato sufficiente per spiegare quella che è, e sarà, la posizione di Amo Pistoia nel futuro politico cittadino, sia prossimo che immediato.

«Tutto ci possono dire ma non che non siamo coerenti – spiega Alessandro Sabella – perché abbiamo detto fin dall’inizio della campagna elettorale che, in caso di ballottaggio, “Amo Pistoia” avrebbe appoggiato chiunque vi si fosse presentato purché non si trattasse del sindaco uscente. A chi ci dice di aver fatto l’accordo politico soltanto per poltrone o nomine vorrei ricordare che, formalmente, noi abbiamo un seggio all’opposizione che solo in caso di vittoria di Alessandro Tomasi, come ci auguriamo che accada, si aggiungerà alla maggioranza con l’ingresso in giunta di un rappresentante di “Amo Pistoia”.

Nell’accordo politico, il candidato Alessandro Tomasi ha dato il proprio assenso all’inserimento di alcuni punti di programma della nostra Lista Civica in quella che sarà l’azione di governo: Progetto Giovani 3.0, riqualificazione dei Laghi Primavera, il nuovo format del Pistoia Festival riportandolo ai vecchi 4 giorni e con il ritorno dei mercatini in centro, bandi pluriennali per gli impianti sportivi, modifiche al regolamento urbanistico, ripristino dei comitati di zona per aumentare l’attenzione alle periferie ed una sanità più snella ed efficiente.

Mi appare singolare leggere interpretazioni di chi dice che il candidato del centro-destra copia programmi altrui: casomai c’è da dire il contrario, ovvero che molti hanno copiato le idee di “Amo Pistoia”, già pubblicate sul sito ufficiale ed agli organi di stampa i primi giorni di aprile e non a cinque giorni dal ballottaggio.

“Amo Pistoia” non è una Lista Civica che ha già finito il suo percorso, anzi – conclude Alessandro Sabella – lo ha appena iniziato. Per questo mercoledì 28 giugno, alle ore 21, presso la sede di via Cellini ci sarà una riunione, promossa dai candidati consiglieri alle elezioni dell’11 giugno scorso ed il gruppo dei “portatori d’idee”, aperta a tutta la cittadinanza per iniziare il percorso della costituzione dell’Associazione Culturale “Amo Pistoia” ed iniziare a porre le basi del lavoro che ci sarà da svolgere nel prossimo quinquennio amministrativo, qualunque sia l’esito del ballottaggio».

[amo pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento