“BANCA DELLA TERRA”, OPPORTUNITÀ OCCUPAZIONALE PER I GIOVANI

Guerra di catering alla Magia
Villa La Magia

QUARRATA. Nell’ambito della rassegna di eventi “Magia.. d’autunno”, domani, giovedì 12 novembre, alle ore 15.30 presso le scuderie della Villa Medicea La Magia a Quarrata, si terrà il Focus tematico Giovanisì su Banca della Terra, un approfondimento su questa misura del progetto Giovanisì della Regione Toscana.

La Regione Toscana, infatti, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove la “Banca della terra”, uno strumento che, insieme al premio di primo insediamento per giovani agricoltori, agevola coloro che intendono costruire il proprio percorso professionale nel settore dell’agricoltura.

La “banca della terra” è gestita per la Regione Toscana dall’Ente Terre Regionali Toscane e favorisce l’accesso ai terreni agricoli e forestali dell’imprenditoria privata, in particolare dei giovani agricoltori. Con l’istituzione della “Banca della terra” la Regione Toscana rafforza le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali, promuove il contributo positivo dell’agricoltura e delle foreste all’ambiente e al territorio oltre a tutelare e mantenere la risorsa forestale.

Nello specifico, la “banca della terra” è un inventario completo e aggiornato dell’offerta dei terreni e delle aziende agricole di proprietà pubblica e privata che possono essere messi a disposizione di terzi (tramite operazioni di affitto o di concessione) ed è nata per raggiungere una serie di obiettivi strategici, quali:

  • La locandina
    La locandina

    rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali;

  • favorire l’imprenditoria giovanile nel settore agricolo e forestale e per questo inserita nell’area “Fare impresa” del progetto Giovanisì;
  • promuovere il contributo positivo dell’agricoltura e delle foreste all’ambiente e al territorio;
  • salvaguardare la biodiversità, tutelare il paesaggio e la risorsa forestale;
  • prevenire i dissesti idrogeologici e difendere le zone e le popolazioni di montagna dalle calamità naturali incrementando i livelli di sicurezza idraulica ed idrogeologica del territorio;
  • valorizzare i terreni pubblici e privati attraverso un loro uso produttivo.

All’incontro a Villa La Magia, oltre all’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Quarrata Stefano Lomi e alla referente territoriale Giovanisì per la Provincia di Pistoia Annarita Naselli, sarà presente Simone Sabatini dell’Ente Terre Regionali Toscane, referente del progetto Banca della Terra, che illustrerà le opportunità per i giovani agricoltori.

“La Regione Toscana investe risorse importanti nell’ambito dell’agricoltura – commenta l’Assessore Stefano Lomi – e, in particolare, favorisce la nascita di imprese agricole gestite da giovani agricoltori. È un’azione strategica che offre anche a Quarrata la possibilità di potenziare la vocazione agricola e incentivare l’utilizzo di terreni incolti per renderli produttivi, con il vantaggio di proteggere e curare il patrimonio rurale e ambientale.”

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento