BARTOLINI, LEGA: “L’ALLARME FURTI NON VA MINIMIZZATO”

“Tali fatti incresciosi si stanno ripetendo con preoccupante frequenza, è doveroso che tutte le Istituzioni facciano pienamente la propria parte”
Il Consigliere Regionale della Lega Luciana Bartolini

MONTAGNA. “Non vogliamo essere allarmisti, ma quantomeno realisti – afferma Luciana Bartolini, Consigliere regionale della Lega – analizzando la recente ondata di furti che ha, purtroppo, colpito diversi immobili ubicati sulla Montagna pistoiese.”

“In zone scarsamente abitate – prosegue il Consigliere – quando avvengono un certo numero di atti delinquenziali, la cosa colpisce maggiormente ed è necessario, pertanto, porre, dunque, la massima attenzione al fenomeno.”

“Ben venga – precisa l’esponente leghista – questo punto, l’attivazione di una sorta di rete solidale tramite i social, ma bisognerebbe anche mettere in condizione le Forze dell’Ordine (solitamente alle prese con carenze d’organico) di poter operare fattivamente sul territorio.”

“La zona in questione – sottolinea la rappresentante del Carroccio – deve, infatti, continuare ad essere il più possibile immune da azioni criminali, tese a turbare la quiete di splendidi paesaggi.”

“Visto che tali fatti incresciosi si stanno ripetendo con preoccupante frequenza – conclude Luciana Bartolini – è doveroso che tutte le Istituzioni facciano, dunque, pienamente la propria parte.”

[gruppo consiliare regione toscana lega nord]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email