BERTINELLI: RISPOSTA A TOMASI SU DATI BILANCIO COMUNALE

Samuele Bertinelli, Sindaco di Pistoia

PISTOIA. Il candidato del centrodestra Tomasi elenca numeri in libertà sul bilancio comunale.

La verità, che sta negli atti approvati dal Consiglio Comunale, è rappresentata da altri numeri tutti verificabili.

Dal 2012 ad oggi il taglio dei trasferimenti dallo Stato è di 13 milioni e mezzo; il debito consolidato dell’ente è stato ridotto da 122 milioni di euro a 85 milioni e 300.000 euro; il taglio di revisione della spesa corrente è stato di 6 milioni di euro.

Negli anni 2012 e 2013 nemmeno un euro di oneri di urbanizzazione è stato destinato alla spesa corrente, mentre nei tre anni successivi sono stati impiegati soltanto oneri tra il 45% e il 55% dell’incasso totale.

Questo ha consentito di tenere in equilibrio il bilancio e continuare a garantire i servizi alla persona, soprattutto il sostegno al reddito per le famiglie nel periodo più nero di crisi economica e sociale, e l’accesso ai servizi educativi grazie a sistemi tariffari calcolati in base al reddito Isee.

Visto che la nota di Tomasi si conclude con il riferimento ai privati, immaginiamo che lui pensi di riequilibrare il bilancio tagliando o privatizzando i servizi.

È bene che emerga la differenza politica di fondo tra due visioni di governo della città.

Samuele Bertinelli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento