BOLLETTINO CARABINIERI 16 OTTOBRE

COMPAGNIA CC DI MONTECATINI

cc-carabinieri

 

MONTECATINI TERME. ARRESTATO PREGIUDICATO CON 7 ANNI E 7 MESI DA SCONTARE PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE, RICETTAZIONE, DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI E FALSITÀ IN SCRITTURA PRIVATA. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria presso la Procura di Pistoia, hanno arrestato un pregiudicato 52enne, R.P., di origini siciliane ma domiciliato nella città termale, colpito da un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze nel giugno del 2007, per una serie di reati commessi nei primi anni 2000 in varie province della Toscana.
L’uomo, trasferito nel carcere di Pistoia, dovrà scontare una pena residua di 7 anni e 7 mesi per associazione a delinquere, ricettazione, detenzione di sostanze stupefacenti e falsità in scrittura privata.

 

COMPAGNIA CC DI PISTOIA

 

MONTECATINI TERME. ARRESTATO PREGIUDICATO PER SPACCIO DI STUPEFACENTI ED EVASIONE. I militari del Norm della Compagnia di Pistoia, nel pomeriggio di ieri hanno arrestato un pregiudicato 44enne domiciliato a Monsummano Terme, per spaccio di stupefacenti ed evasione.
L’uomo, che si trovava in regime di detenzione domiciliare a seguito di una condanna per detenzione illegale di armi, era stato autorizzato dal Tribunale di Pistoia a recarsi presso il Sert di via San Marco a Montecatini Terme alcuni giorni della settimana in orari prestabiliti, per il tempo strettamente necessario alle terapie che stava seguendo.
Ieri però il pregiudicato è stato sorpreso, oltre l’orario consentito, nelle adiacenze della struttura sanitaria, mentre cedeva una dose di eroina ad un assuntore 40enne della zona, che è stato segnalato amministrativamente alla Prefettura.
L’arrestato, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della direttissima di oggi presso il Tribunale di Pistoia.

[l/a – carabinieri – 16 ottobre]

 

COMPAGNIA CC DI MONTECATINI

 

PIEVE A NIEVOLE. SALVATO DOPO AVER TENTATO IL SUICIDIO. Salvato da un equipaggio del Radiomobile di Montecatini Terme, un 41enne del luogo che aveva tentato il suicidio. Nel pomeriggio di ieri alcuni cittadini di Piazza Colzi, hanno segnalato al 112 di Montecatini Terme che un vicino di casa stava lanciando da una finestra arredi e suppellettili mentre dall’interno dell’abitazione, posta al primo piano, usciva un denso fumo.
Un equipaggio del Radiomobile dopo avere raggiunto l’abitazione e costatata la veridicità della segnalazione ha tentato prima di colloquiare con chi era all’interno della casa e non avendo ottenuto risposta, dopo avere forzato la porta di ingresso, è riuscito ad entrare all’interno dell’appartamento ormai invaso dal fumo.
I due militari sono riusciti a raggiungere l’uomo, risultato poi unico occupante dell’alloggio, che sdraiato su un divano aveva già inalato i fumi tossici dell’incendio mentre le fiamme appiccate a suppellettili e mobili, stavano per raggiungerlo.
I militari sono riusciti a portarlo a braccia fuori dell’appartamento e ad affidarlo ad un’ambulanza che lo ha trasferito all’Ospedale di Pescia ove è stato ricoverato in osservazione nel reparto psichiatrico dopo le cure prestatigli dai sanitari per l’intossicazione e le lievi ustioni subite.
L’uomo infatti da una prima ricostruzione dei fatti, in preda ad una crisi dovuta ad un probabile stato depressivo, aveva volontariamente danneggiato l’arredamento del suo appartamento appiccando il fuoco e tentando il suicidio, trattenendosi volontariamente all’interno dell’alloggio mentre divampavano le fiamme.
Le operazioni di spegnimento avviate con mezzi di fortuna dagli stessi militari intervenuti, che hanno dovuto a loro volta ricorrere alle cure mediche per una lieve intossicazione, sono state concluse dai Vigili del fuoco successivamente intervenuti, che hanno messo in sicurezza l’immobile.

[l/a – carabinieri – 15 ottobre]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento