BOLLETTINO CARABINIERI 20 OTTOBRE

COMPAGNIA CC DI MONTECATINI

droga-carabinieri

 

MONTECATINI TERME. DUE ARRESTI ESEGUITI DAI MILITARI DEL NORM PER SPACCIO E DETENZIONE DI STUPEFACENTI. Nella giornata di ieri i militari del Norm hanno proceduto a due arresti in due distinte operazioni di contrasto allo spaccio nella pubblica via.
Nella notte di domenica, è stato controllato un 17enne, con precedenti di polizia, già conosciuto alle forze dell’ordine, mentre si trovava nella zona dell’ippodromo, in compagnia di altri giovani risultati estranei ai fatti.
Il ragazzo aveva con sé, nascoste fra i vestiti, 45 pastiglie di ecstasy e tre bustine già confezionate con la medesima sostanza, pronte per lo spaccio.
Dichiarato in arresto per la detenzione dello stupefacente, è stato trasferito presso la sezione custodita del Centro di prima accoglienza di Firenze ove sarà sentito nei prossimi giorni dall’Autorità Giudiziaria Minorile competente.

SI È RIVELATO INVECE PIÙ PROBLEMATICO L’ARRESTO IN FLAGRANZA di uno spacciatore di nazionalità marocchina sorpreso nella serata di ieri in via Casciani.
L’uomo, M.M., 26enne pregiudicato e clandestino, che si era appartato in una zona boschiva adiacente alla via Casciani per spacciare con maggiore sicurezza e tentare di sfuggire ai controlli, al momento dell’intervento aveva appena ceduto una dose di cocaina ad un 29enne del luogo e per sottrarsi all’arresto aveva spintonato uno dei militari dandosi alla fuga a piedi.
Subito inseguito è stato raggiunto e bloccato dagli stessi militari, uno dei quali rimaneva lievemente ferito nella colluttazione. L’uomo, dichiarato in arresto anche per violenza e resistenza pubblico ufficiale e lesioni personali, aveva con sé ulteriori 5 dosi di cocaina pronte per lo spaccio.
È stato trasferito al carcere di Pistoia, dove sarà interrogato nei prossimi giorni.

 

COMPAGNIA CC DI PISTOIA

 

PISTOIA. ARRESTATO PER FURTO AGGRAVATO E PORTO DI ARMI O OGGETTI ATTI AD OFFENDERE. Nella serata di ieri i militari del Norm della Compagnia di Pistoia hanno arrestato un pregiudicato del luogo, V.M. 57enne per furto aggravato e porto di armi o oggetti atti ad offendere.
L’uomo, mentre si trovava all’interno di un bar di via Pacinotti, avrebbe sottratto con destrezza dal collo di una pensionata 87enne, un ciondolo in oro con collana, tentando di uscire dal locale per dileguarsi senza dare nell’occhio.
La manovra non è sfuggita alla stessa vittima e ad altri avventori che hanno immediatamente chiamato il 112.
Il pregiudicato controllato dai militari intervenuti nelle adiacenze del locale aveva con sé la refurtiva che è stata immediatamente restituita all’anziana.
All’interno della sua auto, parcheggiata nei paraggi, sottoposta a perquisizione, i militari trovavano anche un coltello a serramanico di notevoli dimensioni, per il cui possesso è stato denunciato.
L’uomo, trasferito nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale di viale Italia, sarà sottoposto a giudizio direttissimo nella mattinata odierna (20 ottobre) presso il Tribunale di Pistoia.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento