BOLLETTINO CARABINIERI 30 GIUGNO

COMPAGNIA CC DI PISTOIA

Carabinieri Pistoia
Carabinieri Pistoia

PISTOIA/BOTTEGONE. TRUFFA. Il 28 u.s. i carabinieri della stazione di Bottegone a conclusione delle indagini relative ai raggiri subiti nei decorsi mesi di gennaio e febbraio da una trentasettenne vivaista del luogo, individuavano gli autori denunciandoli alla AG. per tuffa.

I due truffatori padre 62enne e figlio 26enne di Roma, erano riusciti ad ottenere delle forniture di piante per un valore di euro 3000 saldando con un assegno bancario relativo ad un conto corrente estinto.

QUARRATA. DROGA. Nella nottata odierna, verso le ore 02.00, i carabinieri della stazione di Quarrata, durante un servizio di pattugliamento preventivo delle zone rurali e cittadine, individuavano un veicolo con tre giovani sospetti a bordo che decidevano di fermare per un controllo a seguito del quale i tre occupanti apparivano aver fatto uso di sostanze stupefacenti; venivano perciò sottoposti a perquisizione personale e del veicolo sul quale viaggiavano, che consentiva di rinvenire alcune dosi di hashish. La perquisizione nei loro confronti veniva estesa anche alla vicina abitazione di uno dei tre giovani quarratini rinvenendo altre sostanze stupefacenti e tutto il necessaire per il confezionamento in dosi. Al termine delle operazioni veniva rinvenuta e sequestrata droga, marijuana, hashish e semenze, per circa 50 grammi.

All’esito di questi accertamenti che permettevano di raccogliere sufficienti indizi e prove in ordine alla sussistenza del reato di detenzione di stupefacenti per fini di spaccio, uno dei tre giovani P.C. M. di anni 25 veniva posto agli arresti domiciliari, mentre la posizione degli altri due è stata posta al vaglio della A.G.; per tutti anche la segnalazione al Prefetto per uso di sostanze stupefacenti.

COMPAGNIA CC DI MONTECATINI

MONTECATINI. ARRESTO. Nel pomeriggio di ieri 29 corrente, i carabinieri del Norm della Compagnia di Montecatini T. traevano in arresto un 39enne pregiudicato di Monsummano T. individuato per le vie del centro di Montecatini T., quando invece avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari presso la propria abitazione per una pregressa condanna per furto in abitazione. L’evaso tratto in arresto si trova ora ristretto presso il carcere di Pistoia a disposizione della A.G. per il processo che si celebrerà oggi con rito direttissimo.

MONTECATINI. DROGA. Nel corso della nottata di oggi 30 corrente, i carabinieri del Norm della compagnia di Montecatini traevano in arresto un 23enne pregiudicato albanese per spaccio di sostanze stupefacenti. Infatti il giovane spacciatore veniva sorpreso, verso le ore 2 della notte, nell’atto in cui cedeva circa 5 grammi di marijuana a due minorenni, un 16enne ed un 15enne, rispettivamente abitanti a Ponte Buggianese e Montecatini T.

Nei confronti dello spacciatore veniva eseguita anche una perquisizione domiciliare, nel corso della quale venivano rinvenuti e posti sotto sequestro un’altra dose della medesima sostanza stupefacente ed un telefono cellulare ritenuto provento di reato.

Per i due minorenni è scattata la segnalazione all’autorità Prefettizia che dovrà disporre le procedure per dissuaderli dal fare uso di stupefacenti, mentre lo spacciatore si trova ora agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Montecatini T., a disposizione della A.G. di Pistoia.

[sm – carabibieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento