BOLOGNINI, LA DISCARICA DEL CASSERO, IL PUZZO, IL LATTE E LE GITE

00-gita-spagna-pistoiambiente-serravalleSERRAVALLE-CASALGUIDI. Il Consigliere di “Serravalle Futura” Ermanno Bolognini scrive:

Egregio direttore, vorrei coinvolgere i tuoi lettori ad una riflessione.

Nella seduta del Consiglio Comunale di Serravalle Pistoiese del 13.06.2012 il Sindaco Eugenio P. Mungai, a proposito delle “gite culturali” afferma

“Quello che dici riguardo alle gite è vero, nel senso io l’ho confermato alla giornalista che me l’ha chiesto, le ho detto che è vero, io ci sono andato nel 2008 da Assessore al bilancio, queste gite hanno durato una decina d’anni, che erano organizzate dai soci della Pistoia Ambiente, erano alla luce del sole e riguardavano un pullman di persone, tutte le volte una cinquantina…, quante ce ne va all’interno di un pullman di persone e che invitavano, tra gli altri anche l’Amministrazione Comunale. C’era un problema anche di relazionalità in quella fase, perché bisogna riportarsi a quello che era il momento e quella fase, un problema di relazionalità per cui era anche difficile sotto certi aspetti dire, essendo una questione nata alla luce del sole dire: “io non vengo”, tant’è che il Sindaco Mochi diceva: “io vado però non da solo, proprio per non dare adito a quelli che potrebbero essere discorsi su questa cosa qua.”. Questo è il quadro della situazione. Era difficile anche sotto certi aspetti dire di no in quella fase”.

La lettera del Presidente Renzo Bardelli
La lettera del Presidente Renzo Bardelli

Oltre a ciò, esiste almeno una lettera firmata dall’allora presidente di Pistoiambiente srl (l’ex Sindaco di Pistoia, Renzo Bardelli – n.d.r.) che chiede istruzioni ai soci per procedere con gli inviti istituzionali alle gite.

Rivolgo a tutti i lettori la domanda che mi ha fatto in questi giorni un’ex sindaco di Serravalle Pistoiese in carica negli anni in cui fu decisa la localizzazione della discarica nel sito attuale, alla quale non ho saputo rispondere.

La domanda è la seguente: ma se alla discarica invece di produrre puzzo avessero prodotto latte (evidentemente Bolognini allude alla vicenda pediatri-latte in polvere – n.d.r.), tra i vacanzieri ci sarebbero stati degli indagati?

Con l’occasione pongo un ulteriore quesito: i controlli in discarica fatti dalle persone che avrebbero potuto far parte della comitiva vacanze in torpedone, saranno sempre stati attendibili?

Naturalmente, sono ben accetti: commenti, pareri, rettifiche.

Ermano Bolognini
Consigliere di ‘Serravalle Futura’

Vedi anche:

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento