BOLSONARO NON È IL BENVENUTO

Il comunicato congiunto di Anpi, Arci, Cgil e Libera Pistoia. Programmata per il pomeriggio del 2 novembre una commemorazione dei Caduti presso il Cimitero Brasiliano

PISTOIA. I caduti brasiliani che hanno sacrificato la loro vita per liberare Pistoia dal nazi-fascismo, non meritano di essere offesi dalla presenza di un “uomo” indagato per crimini contro l’umanità, omofobo, misogino, razzista ed apertamente di estrema destra, portatore di interessi in aperta contraddizione con l’idea stessa di umanità.

Non lo merita la nostra città, medaglia d’argento alla Resistenza.  

Bolsonaro non è il benvenuto a Pistoia e la sua presenza non toglierà senso alla giornata del ricordo dei 462 militari brasiliani caduti nella nostra terra.

Il comunicato

Restituiamo a questa celebrazione il vero valore morale e storico che merita, attraverso la presenza di tutti coloro che hanno a cuore la democrazia e sanno scegliere da che parte stare.

Per questo motivo, ANPI, ARCI e CGIL, Libera, associazioni che hanno nel loro DNA i valori della democrazia, dell’antifascismo e della Resistenza verso ogni forma di fascismo, organizzeranno per il pomeriggio di martedì 2 novembre, una commemorazione dei caduti presso il Cimitero Brasiliano, per ricordare il sacrificio di chi ha lottato per la nostra libertà.

Invitiamo tutte le istituzioni, i partiti politici, le associazioni, le forze democratiche e tutti i cittadini ad aderire all’iniziativa e a partecipare alla commemorazione che si terrà alle ore 15.00 presso il Cimitero Brasiliano

ANPI PISTOIA – ARCI PISTOIA – CGIL PISTOIA – LIBERA PISTOIA

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email