BRESCHI, COLOMBO E SFORZI PER IL REFERENDUM SULLA LEGGE SANITARIA

Ieri raccolta firme a Pistoia
Una raccolta firme

PISTOIA. Le consigliere Carla Breschi e Chiara Colombo ed il consigliere Massimiliano Sforzi del Comune di Pistoia sostengono il referendum per l’abrogazione della Legge Regionale 28/2015 che riguarda l’assetto istituzionale ed organizzativo del Servizio Sanitario Toscano.

Con la Riforma Rossi, infatti, si sono accorpate le nostre Usl in 3 mega Usl guidate da una pletora di commissari che accentreranno nelle loro mani un enorme potere decisionale ed economico e questi risponderanno al Presidente della Regione e non più agli amministratori locali e ai loro cittadini e alle loro cittadine.

Insomma, la L (Locale) di Usl scomparirà e verrà depotenziata anche la Conferenza dei Sindaci!

Inoltre, coloro che hanno portato avanti la suddetta riforma, sono gli stessi che hanno determinato la desertificazione delle nostre strutture sanitarie territoriali ed ospedaliere, attuando politiche sanitarie di tagli e di buchi economici i cui effetti che sono sotto gli occhi di tutte le persone.

Noi pensiamo che sia in atto un vero e proprio attentato allo stato sociale che porterà alla fine del nostro sistema sanitario universalistico che era fra i più avanzati del mondo.

Per questo, vogliono invitare le cittadine ed i cittadini a firmare per richiedere il referendum presso i banchetti il mercoledì ed il sabato dalle 9 alle 13 in piazza Duomo in prossimità del palazzo della Prefettura e lunedì ed il venerdì dalle 9 alle 14 nello spazio esterno dell’Ospedale San Jacopo in prossimità del parcheggio visitatori e il martedì ed il giovedì dalle 9 alle 13 in piazza Giovanni XXIII all’ingresso del vecchio Ospedale del Ceppo.

Carla Breschi
Chiara Colombo
Massimiliano Sforzi
Consiglieri comunali

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento