buche. STRADE PERICOLOSE

L’esplosione degli airbag è possibile anche in conseguenza di buche stradali: attenti dunque, anche, alle buche, non solo a pedoni e semafori. Non solo Roma piange le buche
La buca dell’incidente

PIANA. Siamo all’ennesimo guasto meccanico, ma questa volta non di un semplice ammortizzatore.

Si tratta altresì della esplosione di entrambi gli airbag, verificatasi nella vettura di un quarratino che non ha riconosciuto la profondità di una buca, di circa venti centimetri.

L’airbag è tarato per una energia cineticamente rilevante, per le conseguenze di un urto a velocità maggiori di 30 km orari, ma in questo caso, abbiamo un dislivello dato da una buca, non solo profonda, ma anche larga che ha fatto innescare i detonatori dei dispositivi di sicurezza.

Pronta la riparazione della buca

Quindi, adesso il conducente del mezzo chiamerà la polizza di assicurazione del Comune proprietario per il risarcimento del danno, avendo opportunamente chiesto l’ausilio della Polizia Municipale per i sopralluoghi del caso.

Un monito ai nostri lettori: andate piano e guardate la strada, lasciate fare il telefonino: leggeteci quando siete a casa!

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento