calamecca. LE MEMORIE DI PIERO CONTRUCCI ABATE E PATRIOTA PISTOIESE

Per la prima volta in versione integrale nel libro curato dal prof. Gianpaolo Perugi. La presentazione, per il 160° anniversario della morte, sabato 24 agosto, a Calamecca

CALAMECCA. Oggi, sabato 24 agosto alle 17:30 in piazza Francesco Ferrucci a Calamecca la Pro Loco presenta il libro Pietro Contrucci. Memorie della vita e del tempo mio. Il Risorgimento italiano vissuto da un sacerdote pistoiese, curato dal prof. Gianpaolo Perugi, edito da Gli Ori (Brossura, pag 325 euro 25).

Le Memorie sono un’utilissima testimonianza di come l’idea di nazione si innestò nella cultura cattolica italiana.

Il documento, presentato per la prima volta nella sua versione integrale, mostra, infatti, per quali strade alcuni sacerdoti, pur restando fedeli alla Chiesa di Roma, giunsero a sostenere, in virtù delle loro convinzioni religiose, quel progetto politico di riscossa nazionale che, alla sua conclusione, avrebbe posto lo Stato italiano e la Santa Sede in rotta di collisione.

Queste Memorie consentono, infine, di ricostruire i profili di quella parte della classe colta pistoiese, cui Contrucci appartenne, che tra il 1815 e il 1848, non immemore della lezione e dell’opera di Scipione de’ Ricci, fu coinvolta nelle vicende del Risorgimento nazionale.

Alla presentazione saranno presenti il Sindaco di San Marcello Piteglio Luca Marmo e di Franca Gemignani Lupi autrice di libri di storia locale.

Ricorrendo il 160° anniversario della morte dell’illustre epigrafista, gli organizzatori si augurano che il Comune gli possa intitolare una strada o una piazza.

Nella sede della Proloco, sarà inoltre allestita la mostra fotografica “Nostalgia di emigrati” di Franca Gemignani Lupi.

Per rimanere informati sull’evento e sul piccolo borgo della Valdiforfora:

[Marco Ferrari]
marcoferrari@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email