CAMPINO ALLA MEMORIA DI MICHELE MATERA

La locandina
La locandina

MONTALE. [a.b.] Su iniziativa dell’associazione Pro Loco Tobbiana domenica 22 giugno alle ore 10 sarà inaugurato il nuovo campetto sportivo di Picchioni, sorto in un terreno concesso in comodato gratuito alla associazione dalla Misericordia cui era pervenuto il terreno come parte del lascito Rospigliosi.

La struttura realizzata con l’apporto di tanti volontari del paese sarà intitolata a Michele Matera, un giovane operaio morto a 18 anni nel 2008 in un incidente sul lavoro. Michele giocava nel Tobbiana Calcio come portiere di riserva e prima di essere assunto alla Green Foam di Vaiano aveva lavorato alcuni mesi alla pizzeria “Le Fonti” di Tobbiana.

Alla inaugurazione che prevede anche la benedizione della struttura saranno presenti anche i genitori e il fratello del giovane e soprattutto gli amici che hanno fortemente appoggiato questo progetto che va a dotare la frazione collinare di Montale di un nuovo spazio per la socializzazione e il divertimento.

Il programma prevede nel pomeriggio a partire dalle ore 16 una partita di calcetto degli amici di Michele Matera, un mini-torneo di calcetto, il gioco alla fune, la corsa nei sacchi, il gioco della bandierina ed altro ancora. Saranno aperti per l’occasione anche alcuni stand gastronomici sia per la merenda del pomeriggio che la cena. Alla inaugurazione del campino interverranno anche gli amministratori locali.

Nel programma elettorale di Montale Democratica il Comune stesso si è impegnato alla manutenzione del “campino”, ritenuto un bene di tutta la comunità. Ricordiamo che in memoria di Michele da qualche anno su iniziativa dei ragazzi di Tobbiana che si sono avvalsi dell’aiuto dell’Asi di Agliana e del patrocinio del Comune si è tenuto anche un memorial per ricordarlo.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento