CAMPO DI CALCIO DI CASALE, UNA GUERRA TRA EX COLLEGHI

Il campo di via Matteotti. 1
Il campo di via Matteotti. 1

SERRAVALLE-CASALGUIDI. [a.b.] I consiglieri comunali di Serravalle Futura Gianni Manigrasso e Ermanno Bolognini hanno presentato mercoledì 14 maggio un ordine del giorno per avere chiarimenti sulla situazione di disagio del campo sportivo di via Matteotti a Casalguidi. Le foto fatte all’impianto risalgono a qualche giorno prima, precisamente a sabato 10 maggio.

Questo il testo inviatoci:

Premesso: che il campo sportivo sito in Via G. Matteotti, in Casalguidi è oggetto di alienazione, con riferimento alla variante 2 .

Considerato che la situazione del campo sportivo di via Matteotti è stato uno dei punti del programma elettorale di Serravalle Futura con proposta di riqualificazione mediante destinazione sia ad area verde pubblica sia a parcheggio, proposta riconfermata dal nostro Gruppo anche in occasione dell’approvazione della Variante 2 del Regolamento Urbanistico.

Fra l’altro ci impegnammo anche a presentare all’Amministrazione Comunale “un progetto di fattibilità” per il quale effettuammo una raccolta firme estremamente interessante visto le 873 adesioni . Questo per dimostrare all’Amministrazione che la volontà popolare era quella di poter usufruire di un’area attrezzata a verde pubblico, per gli anziani, per i bambini, come luogo di socializzazione ecc… Ma la nostra Amministrazione, invece di garantire un migliore benessere ai suoi cittadini, ha preferito ( … e chissà per quali interessi…) perseverare nelle proprie decisioni presentando un progetto faraonico nel corso della Variante 2 al Regolamento Urbanistico dell’ottobre del 2012, che prevedeva la realizzazione di un complesso d’appartamenti , di verde e parcheggio.

Vista la Det. Funz. Contabile nr. 451 del 5 luglio 2013 avente per oggetto: Affidamento lavori di manutenzione del terreno d i gioco del campo sportivo in via bucigattoli a casalguidi come da richiesta di acquisto n. 20 del 14.06.2013 dell’ufficio manutenzioni e patrimonio la cui r.d.a n. 20 del 14.6.2013 si concludeva con “ ordine chiuso “a favore della Ditta Icet S.r.l. di Pistoia ( che ha offerto un ribasso percentuale del 3,10% sull’elenco prezzi posto a base di gara) per la realizzazione dei lavori di manutenzione per un corrispettivo di € 8.109,38, i.v.a. esclusa;

Dopo che i lavori sono terminati, per i cittadini residenti nei pressi del campo sono iniziati dei grossi problemi per le polveri che si alzano dal campo al punto tale da formular una formale denuncia all’Usl per la tutela della salute delle persone e dell’ambiente circostante. Ma neppure in questo caso l’Amministrazione ha preso in considerazione la questione .

Chiediamo quindi di inserire all’ o.d.g. del prossimo Consiglio la nostra richiesta con la quale si invita il Sindaco e l’assessore di competenza ad illustrare come sono stati realizzati i lavori di manutenzione e del perché questi hanno creato e stanno ancora creando più disagi che benefici e, soprattutto , come intendono risolvere questa situazione di disagio quotidiano.

Casalguidi, 14/05/2014

Il gruppo Consiliare Serravalle Futura
Gianni Manigrasso
Ermanno Bolognini

Il campo di via Matteotti. 2
Il campo di via Matteotti. 2

“Apprendo oggi – ha scritto l’ex capogruppo Federico Gorbi – che il gruppo Serravalle Futura ha presentato una richiesta al Sindaco perché in un prossimo consiglio comunale si discuta delle condizioni in cui versa il campo di calcio di via Matteotti a Casalguidi. Concordo nel fatto che il problema esiste. Infatti due giorni prima avevo presentato un’interrogazione sullo stesso argomento! Fa piacere che i consiglieri Manigrasso e Bolognini si siano accorti delle pessime condizioni dell’impianto sportivo ma mi auguro anche che in futuro siano capaci di proprie iniziative senza dover prendere spunto dalle mie interrogazioni.

Federico Gorbi

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento