cantagallo. IL PREFETTO COGODE IN VISITA AL COMUNE

Il sindaco Bongiorno ha evidenziato criticità e risorse. “Ho incontrato non solo una donna di Stato ma una interlocutrice attenta che si impegnerà a darci sostegno”

Il prefetto di Prato in visita al comune di Cantagallo

CANTAGALLO. Il Prefetto di Prato Adriana Cogode si è recata ieri mattina, giovedì 18 febbraio 2021, a Cantagallo avendo programmato, sin dal suo insediamento, un ciclo di visite presso i comuni e reparti dell’Arma dei Carabinieri presenti in provincia.

Qui è stata accolta dal Sindaco Guglielmo Bongiorno che, insieme all’assessore Elisa Fabbri, ha presentato il territorio di Cantagallo evidenziando criticità e risorse.

“Con il Prefetto ho condiviso l’esigenza molto sentita di un rafforzamento dei servizi per fronteggiare carenze e offrire pari dignità ai cittadini che vivono in Alta Valle – prosegue il sindaco – c’è bisogno di un’azione di perequazione tra le opportunità offerte dai territori fortemente urbanizzati e quelli montani: dall’utilizzo delle risorse pubbliche alla connettività, ai trasporti pubblici e all’accessibilità dei luoghi.

I cittadini sono tutti uguali per questo occorre investire in infrastrutture anche nei territori, come il nostro, che da un punto di vista esclusivamente economico non sono remunerativi e non danno immediati vantaggi”.

“Ho apprezzato moltissimo la visita del Prefetto e la sua testimonianza molto concreta e appassionata di vicinanza e attenzione dello Stato alle comunità locali e a quella di Cantagallo in particolare, ho incontrato non solo una donna di Stato, ma un’interlocutrice attenta che – sono sicuro – si impegnerà darci sostegno”, sottolinea il sindaco.

Presenti anche il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Francesco Zamponi con il Comandante della locale Stazione Carabinieri, Lgt. Gianluca Breschi ed il Comandante della Stazione Carabinieri Forestali, Mar. Federica Frondizi.

Il Prefetto ha poi terminato la mattinata recandosi presso la Stazione dei Carabinieri Forestali, per uno scambio di punti di vista sul territorio e sulle tematiche della sicurezza ambientale.

“La visita di oggi in Comune di Cantagallo, l’incontro con il sindaco Bongiorno e l’Assessore Fabbri — osserva il Prefetto Cogode — mi hanno consentito di arricchire ulteriormente il bagaglio di notizie sugli enti locali della provincia per poter tracciare una linea d’intesa e di collaborazione sulle varie tematiche dei singoli territori. Il sindaco mi ha illustrato gli aspetti di maggiore rilievo che caratterizzano l’area comunale e, non ultimi, i problemi connessi alla peculiarità del territorio montano che, per i profili di sicurezza, viabilità e gestione dei servizi, richiede massimo impegno su tutti i fronti da parte dell’Amministrazione comunale.

È stata pertanto sottolineata l’utilità ed anche l’esigenza di rafforzare i rapporti di rete istituzionale nell’intento di tutelare, in forma sinergica, gli interessi dei cittadini. Particolare attenzione sarà riservata alle problematiche di protezione civile e di tutela ambientale, tenuto conto dei rischi connessi a fenomeni idrogeologici ed all’esigenza di tutelare il patrimonio naturalistico della montagna.

Per questo motivo esprimo anche viva soddisfazione per la presenza della Caserma dei Carabinieri Forestali, attente sentinelle a salvaguardia dell’ambiente e della sicurezza delle aree boschive” .

[bagnolesi — utg prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email