cantagallo. L’EX ASSESSORE MARCHISEPPE ANCORA CONSULENTE DEL SINDACO?

Renzo Marchiseppe
Renzo Marchiseppe

CANTAGALLO. [a.b.] A due anni di distanza dalla prima interrogazione Alessandro Logli, capogruppo consiliare di La città per noi di Cantagallo ha presentato nei giorni scorsi una seconda interrogazione dopo le numerose segnalazioni riguardanti l’ex assessore Renzo Marchiseppe.

Già consulente del sindaco Bongiorno per le questioni legate al territorio l’incarico gratuito all’interno dello staff del sindaco sarebbe scaduto alla fine di novembre 2015.

“Dopo la scadenza dell’incarico di collaborazione con l’ufficio Staff del sindaco di Cantagallo – scrive Logli – quale ruolo ha l’attuale consigliere della Misericordia di Luicciana in comune di Cantagallo? Quale titolo gli consente di venire a conoscenza da parte degli uffici tecnici del comune di dati sensibili che riguardano cittadini del nostro comune e di utilizzare mezzi del comune?

L'interrogazione
L’interrogazione

Speriamo che l’interrogazione venga discussa quanto prima in consiglio comunale perché riteniamo la questione estremamente delicata nell’interesse di tutti i cittadini del comune!”.

Nell’interrogazione il capogruppo Logli chiede “nel rispetto delle regole” di conoscere il ruolo e i compiti affidati al “cittadino Renzo Marchiseppe” ma anche la determina relativa all’assegnazione di eventuali incarichi, quali sono i dati sensibili che riguardano cittadini o questioni varie del comune al quale Marchiseppe è venuto a conoscenza durante l’espletamento di incarichi.

È richiesta poi la copia della polizza assicurativa e di responsabilità civile che copre lo stesso Marchiseppe nell’espletamento degli incarichi assegnati dall’amministrazione comunale.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento